WP_Post Object ( [ID] => 505471 [post_author] => 70 [post_date] => 2018-03-15 11:37:16 [post_date_gmt] => 2018-03-15 10:37:16 [post_content] => Il 2017 è stato un anno molto positivo per Pagani, il migliore della sua storia con la crescita del fatturato del 29%, e l’atelier di San Cesario sul Panaro si è ovviamente presentato al Salone di Ginevra 2018, aperto fino al 18 marzo al pubblico. Lo scorso anno era stata lanciata la Pagani Huayra Roadster, tra le vetture più fotografate ed ammirate dell’intera kermesse elvetica, quest’anno il costruttore italiano ha portato un esemplare unico dello stesso modello al Palexpo: è stato realizzato per un cliente americano, secondo gli standard di omologazione degli Stati Uniti. Un modello esclusivo, come lo sono quasi tutti gli esemplari in uscita dalla casa modenese: “Non abbiamo intenzione di espandere la nostra capacità produttiva oltre le 40 unità all’anno – le parole di Horacio Pagani - ma continueremo a crescere nell’attenzione e nei servizi pensati per i nostri fedeli clienti”. Tornando alla Pagani Huayra Roadster esposta a Ginevra, presenta una carrozzeria in fibra di carbonio a vista ed una speciale chiave di avviamento. Ma questi sono solo due esempi delle possibili personalizzazioni ottenibili su ogni vettura, per renderla un pezzo unico. La Huayra Roadster è realizzata in serie limitata, appena 100 esemplari, tutti già venduti da oltre un anno, con un prezzo di 2.280.000 euro cadauna. Il cuore di questo modello è il poderoso motore Mercedes-AMG V12 biturbo 6.0 che, sviluppato ad hoc per Pagani, che eroga 764 CV di potenza e 1.000 Nm di coppia massima. Il propulsore è abbinato al cambio AMT a 7 rapporti di X-Track. Grazie ad un peso di 1.280 kg (circa 80 kg in meno della coupé), questa vettura un invidiabile rapporto peso/potenza per le hypercar open air di questa categoria. [post_title] => Pagani Huayra Roadster: una versione unica al Salone di Ginevra 2018 [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => pagani-huayra-roadster-una-versione-unica-al-salone-di-ginevra-2018-foto-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-03-15 11:37:16 [post_modified_gmt] => 2018-03-15 10:37:16 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=505471 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Pagani Huayra Roadster: una versione unica al Salone di Ginevra 2018 [FOTO LIVE]

E' stata realizzata per un cliente americano

Pagani Huayra Roadster - L'hypercar della casa modenese è nuovamente presente al Salone di Ginevra 2018, dopo il debutto svizzero di un anno fa, questa volta con un esemplare esclusivo, realizzato per un cliente americano secondo gli standard di omologazione degli Stati Uniti.

Il 2017 è stato un anno molto positivo per Pagani, il migliore della sua storia con la crescita del fatturato del 29%, e l’atelier di San Cesario sul Panaro si è ovviamente presentato al Salone di Ginevra 2018, aperto fino al 18 marzo al pubblico. Lo scorso anno era stata lanciata la Pagani Huayra Roadster, tra le vetture più fotografate ed ammirate dell’intera kermesse elvetica, quest’anno il costruttore italiano ha portato un esemplare unico dello stesso modello al Palexpo: è stato realizzato per un cliente americano, secondo gli standard di omologazione degli Stati Uniti.

Un modello esclusivo, come lo sono quasi tutti gli esemplari in uscita dalla casa modenese: “Non abbiamo intenzione di espandere la nostra capacità produttiva oltre le 40 unità all’anno – le parole di Horacio Paganima continueremo a crescere nell’attenzione e nei servizi pensati per i nostri fedeli clienti”. Tornando alla Pagani Huayra Roadster esposta a Ginevra, presenta una carrozzeria in fibra di carbonio a vista ed una speciale chiave di avviamento. Ma questi sono solo due esempi delle possibili personalizzazioni ottenibili su ogni vettura, per renderla un pezzo unico.

La Huayra Roadster è realizzata in serie limitata, appena 100 esemplari, tutti già venduti da oltre un anno, con un prezzo di 2.280.000 euro cadauna. Il cuore di questo modello è il poderoso motore Mercedes-AMG V12 biturbo 6.0 che, sviluppato ad hoc per Pagani, che eroga 764 CV di potenza e 1.000 Nm di coppia massima. Il propulsore è abbinato al cambio AMT a 7 rapporti di X-Track. Grazie ad un peso di 1.280 kg (circa 80 kg in meno della coupé), questa vettura un invidiabile rapporto peso/potenza per le hypercar open air di questa categoria.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati