WP_Post Object ( [ID] => 506913 [post_author] => 70 [post_date] => 2018-03-20 16:02:50 [post_date_gmt] => 2018-03-20 15:02:50 [post_content] => Il Salone di Ginevra 2018 ha segnato il debutto della Jaguar I-Pace, un modello che si prefigge di rivaleggiare con Tesla, per quanto riguarda i crossover elettrici. In attesa di vedere come andrà la sfida sul mercato, il marchio britannico ha voluto affrontare una sfida in pista, sul rettilineo del tracciato Hermanos Rodriguez di Città del Messico: il suo primo modello 100% elettrico contro la Model X 75D e 100D, in una gara di accelerazione (drag race) e di frenata. Da una parte al volante il pilota di Formula E Mitch Evans, mentre sulla californiana Tony Kanaan, pilota di IndyCar Series. Come dicevamo, una rivalità destinata a durare nel tempo: la I-Pace si presenta sul mercato con un prezzo inferiore rispetto all’americana, visto che parte da 79.900 euro, rispetto ai 94.489 euro della versione d’ingresso della rivale. La I-Pace è più piccola e più leggera, ma il motore è meno potente (400 CV contro 538) ed ha una coppia inferiore (696 Nm contro 967). Conterà di più la leggerezza o la potenza? La sfida è basata sull’accelerazione da 0 a 100 km/h per poi inchiodare immediatamente e fermarsi, la vettura vincente sarà quella che avrà percorso meno strada. Il duello si è chiuso con un 2-0, anche se non vi togliamo la suspance di vedere, nel video qui in basso, chi delle due vetture ha conquistato questa vittoria. Sarà probabilmente il primo di una lunga serie, con la vincitrice finale che non arriverà da un circuito, ma dai dati di vendita dei due modelli. [post_title] => Jaguar I-Pace vs Tesla Model X: sfida a Città del Messico [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => jaguar-i-pace-vs-tesla-model-x-sfida-a-citta-del-messico-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-03-20 16:03:31 [post_modified_gmt] => 2018-03-20 15:03:31 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=506913 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Jaguar I-Pace vs Tesla Model X: sfida a Città del Messico [VIDEO]

Un duello tra le elettriche su velocità e frenata

Jaguar I-Pace vs Tesla Model X - I crossover elettrici si sono sfidati sul circuito di Città del Messico, in una prova di accelerazione (da 0 a 100 km/h) e di frenata. L'inglese è più leggera e piccola, l'americana più potente e con una coppia maggiore: chi avrà vinto questo duello?
Jaguar I-Pace vs Tesla Model X: sfida a Città del Messico [VIDEO]

Il Salone di Ginevra 2018 ha segnato il debutto della Jaguar I-Pace, un modello che si prefigge di rivaleggiare con Tesla, per quanto riguarda i crossover elettrici. In attesa di vedere come andrà la sfida sul mercato, il marchio britannico ha voluto affrontare una sfida in pista, sul rettilineo del tracciato Hermanos Rodriguez di Città del Messico: il suo primo modello 100% elettrico contro la Model X 75D e 100D, in una gara di accelerazione (drag race) e di frenata. Da una parte al volante il pilota di Formula E Mitch Evans, mentre sulla californiana Tony Kanaan, pilota di IndyCar Series.

Come dicevamo, una rivalità destinata a durare nel tempo: la I-Pace si presenta sul mercato con un prezzo inferiore rispetto all’americana, visto che parte da 79.900 euro, rispetto ai 94.489 euro della versione d’ingresso della rivale. La I-Pace è più piccola e più leggera, ma il motore è meno potente (400 CV contro 538) ed ha una coppia inferiore (696 Nm contro 967). Conterà di più la leggerezza o la potenza? La sfida è basata sull’accelerazione da 0 a 100 km/h per poi inchiodare immediatamente e fermarsi, la vettura vincente sarà quella che avrà percorso meno strada.

Il duello si è chiuso con un 2-0, anche se non vi togliamo la suspance di vedere, nel video qui in basso, chi delle due vetture ha conquistato questa vittoria. Sarà probabilmente il primo di una lunga serie, con la vincitrice finale che non arriverà da un circuito, ma dai dati di vendita dei due modelli.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati