Volkswagen Atlas Tanoak: a New York il concept che prefigura un nuovo pick-up [FOTO]

Sonda il terreno per un eventuale versione di serie

Volkswagen Atlas Tanoak Concept - Atlas Tanoak è il nome che Volkswagen ha dato al suo concept di pick-up appena svelato al Salone di New York. Con caratteristiche stilistiche, tecniche e meccaniche derivate dal SUV Atlas di serie, il nuovo pick-up potrebbe diventare in futuro un modello di produzione per il mercato americano.

Volkswagen fa le prove per un futuro pick-up presentando al Salone di New York il concept Atlas Tanoak. Per questo nuovo prototipo dalle forme imponenti e dal posteriore con cassone il marchio tedesco ha scelto un nome, Tanoak, che fa riferimento a uno specifico albero della West Coast che può arrivare a misurare in altezza più di 40 metri. Con questo concept, che evolve le forme della Atlas, Volkswagen vuole sondare il terreno per capire se c’è spazio per un nuovo pick-up del marchio sul mercato degli States.

Il concept di Volkswagen misura 5,44 metri in lunghezza ed ha un’altezza da terra di 249 mm, con un assetto rialzato di 5 cm rispetto alla Atlas. Oltre all’abitacolo a cinque posti, il veicolo offre un ampio cassone posteriore (1,63 metri di lunghezza e 1,45 metri di larghezza) in grado di ospitare, con il portellone aperto, anche più tavole da surf, due moto da cross o un quad.

La Tanoak ha un design rivisto rispetto alla Atlas dalla quale deriva, con i tratti stilistici comuni che sono stati evoluti a favore di proporzioni più muscolose e massicce. Sul muso c’è la doppia striscia a LED che si sviluppa attorno ai gruppi ottici ed evidenzia il logo centrale illuminato. Sul paraurti anteriore si notano i rinforzi, il verricello integrato e le prese d’aria con cornici a LED. La fiancata è caratterizzata invece da minigonne che si uniscono alle protezioni applicate sui passaruota. Nel posteriore del pick-up si notano il portellone con due strisce a LED con logo centrale illuminato che si estendono unendo i fanali e la copertura metallica che protegge il paraurti e integra i due terminali di scarico.

Nell’abitacolo del pick-up l’impostazione stilistica è quella della Atlas con alcuni modifiche che si notano negli aggiornamenti del panello del climatizzatore e nelle nuove linea per l’Ambiente Lighting. Confermata in toto invece la presenza del quadro strumenti digitale Volkswagen Digital Cockpit e del sistema d’infotainment con display touch da 8 pollici.

Anche le meccanica della Altas Tanoak riprende quella della Atlas di serie. Realizzato sulla piattaforma MQB, il nuovo pick-up è spinto dal motore V6 3.6 litri da 276 CV e 360 Nm di coppia, abbinato alla trasmissione automatica a 8 marce e alla trazione integrale 4Motion con Active Control. La Tanoak, che poggia su cerchi da 20 pollici, è in grado di accelerare da 0 a 96 km/h in 8,5 secondi.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati