WP_Post Object ( [ID] => 515007 [post_author] => 70 [post_date] => 2018-04-18 16:31:41 [post_date_gmt] => 2018-04-18 14:31:41 [post_content] => Il 2018 è iniziato nel migliore dei modi per Skoda. La casa automobilistica ceca ha segnato un primo trimestre senza precedenti, con oltre 315.000 unità consegnate (+11,7% rispetto al 2017) a livello mondiale, e fatto segnare il miglior mese singolo della propria storia, con le 120.200 consegne di marzo 2018. Questi risultati importanti sono guidati dalla crescita da parte di Skoda Octavia (bestseller del brand) e di Skoda Kodiaq, ma ha contribuito notevolmente anche il successo della Skoda Karoq, con 17.100 esemplari consegnati nei primi tre mesi del nuovo anno. “L’eccellente risultato ottenuto da Skoda nei primi tre mesi del 2018 dà continuità al successo dello scorso anno – le parole di Alain Favey, membro del board del marchio ceco nel settore vendite e marketing - Conseguire il miglior primo trimestre e consegnare per la prima volta 120.200 vetture in un solo mese sono un’ottima base per l’ulteriore sviluppo del marchio”. A questo proposito, i numeri potranno ulteriormente aumentare, visto il recentissimo sbarco a Singapore, dove dal prossimo mese di maggio arriveranno tutti i modelli principali della gamma della casa ceca. Tornando ai dati di inizio 2018, se in Europa occidentale i dati sono simili a quelli di un anno fa, anche se in Italia c’è stato un +14,9%, la crescita è dovuta principalmente ai risultati in Europa orientale (+15,4%), Russia (+33,1%), Turchia (+73,6%) e Cina (+29%). Con la volontà di salire sempre più in alto, con la Strategia 2025, un programma su numerosi ambiti: dalla mobilità elettrica alla guida autonoma, passando per la digitalizzazione dei prodotti e l’aumento della presenza sui mercati globali, passando dagli attuali 102 a 120. [post_title] => Skoda: un primo trimestre da record nel 2018 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => skoda-un-primo-trimestre-da-record-nel-2018 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-04-18 16:31:41 [post_modified_gmt] => 2018-04-18 14:31:41 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=515007 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Skoda: un primo trimestre da record nel 2018

Oltre 315.000 unità consegnate tra gennaio e marzo

Skoda - La casa ceca ha iniziato nel migliore dei modi il 2018, con numeri da record sia per il primo trimestre che nel mese di marzo, facendo registrare i primati di consegna. Fondamentali i miglioramenti in Europa orientale, Russia e Cina, con l'obiettivo di crescere ancor di più con la Strategia 2025.
Skoda: un primo trimestre da record nel 2018

Il 2018 è iniziato nel migliore dei modi per Skoda. La casa automobilistica ceca ha segnato un primo trimestre senza precedenti, con oltre 315.000 unità consegnate (+11,7% rispetto al 2017) a livello mondiale, e fatto segnare il miglior mese singolo della propria storia, con le 120.200 consegne di marzo 2018. Questi risultati importanti sono guidati dalla crescita da parte di Skoda Octavia (bestseller del brand) e di Skoda Kodiaq, ma ha contribuito notevolmente anche il successo della Skoda Karoq, con 17.100 esemplari consegnati nei primi tre mesi del nuovo anno.

L’eccellente risultato ottenuto da Skoda nei primi tre mesi del 2018 dà continuità al successo dello scorso anno – le parole di Alain Favey, membro del board del marchio ceco nel settore vendite e marketing – Conseguire il miglior primo trimestre e consegnare per la prima volta 120.200 vetture in un solo mese sono un’ottima base per l’ulteriore sviluppo del marchio”. A questo proposito, i numeri potranno ulteriormente aumentare, visto il recentissimo sbarco a Singapore, dove dal prossimo mese di maggio arriveranno tutti i modelli principali della gamma della casa ceca.

Tornando ai dati di inizio 2018, se in Europa occidentale i dati sono simili a quelli di un anno fa, anche se in Italia c’è stato un +14,9%, la crescita è dovuta principalmente ai risultati in Europa orientale (+15,4%), Russia (+33,1%), Turchia (+73,6%) e Cina (+29%). Con la volontà di salire sempre più in alto, con la Strategia 2025, un programma su numerosi ambiti: dalla mobilità elettrica alla guida autonoma, passando per la digitalizzazione dei prodotti e l’aumento della presenza sui mercati globali, passando dagli attuali 102 a 120.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati