Jaguar XE SV Project 8: a giugno inizierà la produzione [FOTO]

Il prezzo sarà di circa 170.000 euro

Jaguar XE SV Project 8 - La velocissima berlina è pronta ad arrivare sulle strade: a giugno inizierà la produzione, mentre in estate verranno effettuate le prime consegne. Supera i 320 km/h di velocità massima ed il prezzo previsto è di circa 170.000 euro.

Dopo aver fatto il debutto ufficiale lo scorso anno al Goodwood Festival of Speed, con l’esposizione anche a settembre a Francoforte, la Jaguar XE SV Project 8 è pronta ad arrivare sulle strade: nel mese di giugno, infatti, inizierà la produzione di questa berlina stradale, “la più prestazionale del mondo” dicono dal marchio britannico, per poi avviare le consegne nel corso dell’estate. La Project 8 avrà un prezzo di circa 170.000 euro e, dopo la F-Type Project 7 del 2014, è il secondo modello Jaguar Collector’s Edition della divisione Special Vehicle Operations.

Questo modello è una vettura quattro porte con prestazioni da supercar: spinta dal motore 5.0 V8 sovralimentato da 600 cavalli, raggiunge una velocità massima superiore ai 320 km/h, mentre per accelerare da 0 a 100 km/h le occorrono solamente 3,7 secondi. Lo scorso anno ha stabilito un nuovo record per una vettura di produzione sul circuito del Nürburgring Nordschleife, il “tempio” delle prestazioni motoristiche. Il giro più veloce ha fatto registrare un tempo di 7’21”23, migliore di quello di tante supercar e più basso di oltre 10 secondi rispetto al precedente primato.

Ora crediamo di poter andare più veloci – le parole di Mark Stanton, direttore della sezione veicoli speciali di Jaguar – Stiamo perfezionando continuamente ogni aspetto funzionale della vettura, concentrandoci sui miglioramenti marginali, per renderla ancora più veloce e al tempo stesso più guidabile”. Gli unici elementi provenienti dalla XE di serie sono le coperture del tetto e delle porte anteriori, entrambi in alluminio, mentre sono specifici per la Jaguar XE SV Project 8 montanti anteriori, i doppi bracci trasversali, i giunti sferici al posto delle boccole in gomma, le doppie molle elicoidali, gli ammortizzatori, le boccole inferiori della sospensione, le barre anti-rollio e i freni carboceramici di ultima generazione. Saranno solamente 300 gli esemplari prodotti.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati