Rolls-Royce Cullinan: test nel deserto nel programma di sviluppo con il National Geographic [VIDEO]

Proseguono i collaudi del SUV britannico

Rolls-Royce Cullinan - Insieme alla rivista National Geographic la Rolls-Royce Cullinan porta avanti i test di sviluppo che vedono impegnato il nuovo SUV premium britannico in diversi angoli del mondo.
Rolls-Royce Cullinan: test nel deserto nel programma di sviluppo con il National Geographic [VIDEO]

In vista del lancio atteso nei prossimi mesi, la Rolls-Royce Cullinan sta proseguendo la fase di test in giro per il mondo, nell’ambito del programma di sviluppo portato avanti in collaborazione con la celebre rivista National Geographic.

Il nuovo SUV del costruttore britannico è protagonista di un nuovo video che lo mostra, in versione prototipale, alle prese con le sabbiose e impervie dune del deserto, ma non solo. La clip infatti ci fa vedere la Rolls-Royce Cullinan impegnata in diverse superfici e condizioni climatiche estreme, mentre si muove sulla sabbia, sulla neve, sul ghiaccio e sul fango in diversi angoli del pianeta.

Le caratteristiche tecniche ufficiali del SUV premium non sono ancora state svelate, ma qualche ora fa Rolls-Royce ha fatto sapere che sotto il cofano della Cullinan ci sarà “il re dei motori“. Un’affermazione che porta dritto al propulsore V12 twin-turbo da 6.75 litri utilizzato sulla Phantom, dove sviluppa una potenza di 563 CV e 900 Nm di coppia massima. Valori quest’ultimi che ci si aspetta vengano ritoccati verso l’alto nella motorizzazione destinata al primo SUV di Rolls-Royce.

Tra le altre anticipazioni precedentemente fornite dal costruttore britannico sulla Cullinan c’è la conferma della presenza del telaio in alluminio, dell’asse posteriore sterzante e del sistema di trazione integrale. Il SUV di Rolls-Royce continuerà a viaggiare per il mondo per tutto il mese di maggio, proseguendo nel suo programma di collaudo. Insieme a Cory Richards di National Geographic, la Cullinan è partita dallo Scozia per approdare negli Stati Uniti come destinazione finale, dopo aver fatto tappa in Austria e Medio Oriente.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati