Volkswagen Tiguan Coupé: potrebbe debuttare nel 2019?

Si parla di probabili nuovi motori, anche mild-hybrid

Volkswagen Tiguan Coupé - In base ad alcune recenti indiscrezioni, la gamma della casa tedesca potrebbe essere rafforzata con una variante Coupé del noto SUV
Volkswagen Tiguan Coupé: potrebbe debuttare nel 2019?

Negli ultimi anni il mercato dei SUV e crossover continua a dimostrarsi uno dei preferiti e in rapida espansione, oltre che economicamente molto redditizio. Volkswagen ha in programma di lanciare una vasta gamma di modelli per coprire ogni fascia del segmento. Se inizialmente erano disponibili solo i modelli Tiguan e la più ampia Touareg, oggi il costruttore tedesco offre anche un modello crossover, il T-Roc, ed è previsto anche un più compatto T-Cross alla base di gamma. Ma, secondo recenti indiscrezioni, entro il 2019 potrebbe debuttare anche il primo SUV con un profilo Coupé legato al modello Tiguan.

I rumors, riportati dai francesi di l’Automobile Magazine, suggeriscono il possibile debutto di una Tiguan Coupé, benché il nome non sia confermato. Proprio la Tiguan è uno dei cavalli di battaglia del marchio (per numeri di vendite) e nella sua ultima generazione conta già due varianti (una standard cinque posti e un più ampia Allspace con sette posti e un passo più lungo). La versione Coupé potrebbe essere ricavata dalla base telaistica del modello a cinque posti e sfoggerebbe una carrozzeria più sportiva e filante, con un tetto discendete andando direttamente a competere contro Range Rover Evoque e BMW X2.
Assieme al design, anche la meccanica risulterebbe modificata. In particolare: le sospensioni e l’assetto garantirebbero un feedback di guida più sportivo, sfruttando parte del lavoro ingegneristico fatto con la Arteon (la coupè quattro porte del marchio basata sempre sulla piattaforma modulare MQB). Gli interni invece resterebbero pressoché identici all’attuale Tiguan.

La futura Coupè inoltrè adotterebbe nuovi propulsori benzina e Diesel: il nuovo 1.5 ACT turbo a benzina che fungerebbe da base anche per un sistema ibrido; il 2.0 litri TSI anche in una variante da oltre 300 cavalli (lo stesso della SEAT Cupra Ateca) e il nuovo diesel 2.0 litri TDI EA888 Evo mild hybrid di recente presentazione in vari stadi di potenza, omologato Euro 6d-Temp.

Volkswagen aveva già anticipato il progetto di una probabile SUV coupè ben cinque anni fa con il prototipo CrossBlue Coupé (visibile nell’immagine d’apertura), prima della questione Dieselgate. Il debutto potrebbe avvenire il prossimo anno assieme a una vociferata variante Cabrio della nuova T-Roc.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati