Audi S8: la nuova generazione nei test al Nurburgring [FOTO SPIA]

La presentazione è prevista tra fine 2018 ed inizio 2019

Audi S8 - La nuova generazione della sportiva è impegnata nei test al Nurburgring, in attesa della presentazione, prevista tra la fine del 2018 e l'inizio del 2019. Poche novità dal punto di vista estetico, mentre dovrebbe venir aumentata la potenza del motore per arrivare fino a 650 cavalli.

La nuova generazione della sportiva Audi S8 è sempre più vicina alla sua presentazione, che dovrebbe avvenire tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019. Un prototipo della vettura, priva delle consuete camuffature, è stato catturato dal nostro fotografo, mentre era impegnato nei test sul circuito del Nurburgring. La carrozzeria è praticamente identica a quella dell’A8 berlina standard, presentata meno di un anno fa e da poco sulle strade mondiali, e le novità estetiche non dovrebbero essere particolarmente marcate, se non in qualche dettaglio per dare un aspetto più sportivo.

In particolare, le differenze sono principalmente nel nuovo disegno dei cerchi in lega, un impianto frenante maggiorato ed i quattro terminali di scarico tondi, che dovrebbero comunque venir ulteriormente modificati nella versione definitiva. Per il resto, non sono attese ulteriori novità, nemmeno all’interno dell’abitacolo.

Per quanto riguarda il motore, invece, la potenza dovrebbe arrivare da un V8 biturbo da 4.0 litri, simile da quello della nuova Porsche Panamera Turbo, con cui la A8 condivide il pianale. E’ atteso un aumento di potenza, fino a circa 650 cavalli, mentre è piuttosto probabile anche una variante ibrida plug-in, con una potenza ancora maggiore. La nuova Audi S8 sarà accoppiata con una trasmissione automatica ad otto rapporti e la trazione integrale.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati