GFG Sibylla, la lussuosa berlina elettrica sarà al Concorso d’Eleganza Villa d’Este [FOTO]

Anteprima italiana il 26 e 27 maggio

GFG Sibylla Concept - La GFG Sibylla, nuova creatura di Fabrizio e Giorgetto Giugiaro nata dalla collaborazione con l'azienda cinese Envision, sarà in anteprima nazionale al Concorso d'Eleganza di Villa d'Este.

Dopo il debutto assoluto allo scorso Salone di Ginevra, la GFG Sibylla Concept, nuova creatura di GFG Style, il Centro stile torinese fondato da Giorgetto e Fabrizio Giugiaro nel 2016, sarà in anteprima italiana al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este.

Il prototipo di berlina elettrica lussuosa, accompagnato da Giorgetto e Fabrizio Giugiaro, concorrerà il prossimo 26 e 27 maggio insieme ad altri concept e one-off per il “Concorso d’Eleganza Design Award“.

La GFG Sibylla, che nasce nell’anno dell’80° compleanno di Giorgetto Giugiaro, vuole così celebrare un’intera vita dedicata al design di icone automobilistiche. Dalla matita di Giorgetto Giugiaro è venuto fuori il disegno di questo prototipo di berlina elettrica di lusso quattro porte, con abitacolo a quattro posti, sviluppata in collaborazione con Envision, azienda leader cinese nelle gestione intelligente dell’energia.

La Sibylla rivisita gli stilemi classici come l’eleganza e le dimensioni generose, uniti alla sportività. Il concept, lungo oltre 5 metri ed alto 1,48 metri, adotta una serie di soluzioni innovative in termini di estetica, accessibilità e funzionalità. Optando per la propulsione elettrica come fonte d’alimentazione, la GFG Sibylla vanta uno spazio interno generoso che ha permesso ai suoi creatori di ripensare il concetto di accessibilità, sfruttando al meglio lo spazio con una serie di soluzioni razionali, funzionali ed ergonomiche sia all’interno che all’esterno del prototipo.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati