WP_Post Object ( [ID] => 526141 [post_author] => 70 [post_date] => 2018-05-28 14:24:26 [post_date_gmt] => 2018-05-28 12:24:26 [post_content] => L’elettrificazione del parco auto è una delle chiavi del futuro del mondo automotive. Praticamente tutte le case si stanno muovendo in questa direzione, anche se, almeno al momento, hanno maggiore successo le vetture ibride rispetto a quelle 100% elettriche. Secondo un rapporto di Bloomberg New Energy Finance, però, il trend è destinato a cambiare, nei prossimi vent’anni: la previsione effettuata, infatti, parla del 55% di auto elettriche sulla vendita globale delle vetture entro il 2040. Dunque, più della metà delle vetture vendute sarà a zero emissioni. Le vendite arriveranno a 11 milioni nel 2025, per poi crescere vertiginosamente e superare i 60 milioni nel 2040, quando le auto elettriche rappresenteranno il 33% dell’intero parco auto sulle strade. Due saranno i fattori a contribuire a questa ascesa: la diminuzione del prezzo, attualmente ancora troppo elevato, e l’aumento dell’offerta. In particolare, secondo Bloomberg, i costi delle elettriche dovrebbero diventare competitivi dal 2024, anche senza convenzioni, e dal 2029 dovrebbero diventare simili a quelle con motorizzazione tradizionale. Per quanto riguarda il numero di elettriche: attualmente sono 115 le vetture disponibili ma, in base ai piani annunciati dai vari costruttori, arriveranno a circa 300 entro il 2022. Il paese trainante di questo cambiamento sarà la Cina, che entro il 2020 potrebbe rappresentare il 50% del mercato globale delle vetture a zero emissioni. Ma anche Europa e Stati Uniti cresceranno e, nel 2025, le elettriche rappresenteranno rispettivamente il 14% e l’11% delle vetture vendute. Ovviamente, questo porterà ad un calo importante dei veicoli a motore tradizionale, a partire dal 2020. [post_title] => Auto elettriche: nel 2040 saranno il 55% delle vendite globali [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => auto-elettriche-nel-2040-saranno-il-55-delle-vendite-globali [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-05-28 14:24:26 [post_modified_gmt] => 2018-05-28 12:24:26 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=526141 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Auto elettriche: nel 2040 saranno il 55% delle vendite globali

Sarà la Cina a guidare il cambiamento

Auto elettriche - I veicoli a zero emissioni diventeranno sempre più popolari nei prossimi anni, fino a superare il 50% delle vendite globali entro il 2040. I motivi? Diminuiranno sensibilmente i prezzi di questi modelli e ci sarà maggiore scelta.
Auto elettriche: nel 2040 saranno il 55% delle vendite globali

L’elettrificazione del parco auto è una delle chiavi del futuro del mondo automotive. Praticamente tutte le case si stanno muovendo in questa direzione, anche se, almeno al momento, hanno maggiore successo le vetture ibride rispetto a quelle 100% elettriche. Secondo un rapporto di Bloomberg New Energy Finance, però, il trend è destinato a cambiare, nei prossimi vent’anni: la previsione effettuata, infatti, parla del 55% di auto elettriche sulla vendita globale delle vetture entro il 2040. Dunque, più della metà delle vetture vendute sarà a zero emissioni.

Le vendite arriveranno a 11 milioni nel 2025, per poi crescere vertiginosamente e superare i 60 milioni nel 2040, quando le auto elettriche rappresenteranno il 33% dell’intero parco auto sulle strade. Due saranno i fattori a contribuire a questa ascesa: la diminuzione del prezzo, attualmente ancora troppo elevato, e l’aumento dell’offerta. In particolare, secondo Bloomberg, i costi delle elettriche dovrebbero diventare competitivi dal 2024, anche senza convenzioni, e dal 2029 dovrebbero diventare simili a quelle con motorizzazione tradizionale.

Per quanto riguarda il numero di elettriche: attualmente sono 115 le vetture disponibili ma, in base ai piani annunciati dai vari costruttori, arriveranno a circa 300 entro il 2022. Il paese trainante di questo cambiamento sarà la Cina, che entro il 2020 potrebbe rappresentare il 50% del mercato globale delle vetture a zero emissioni. Ma anche Europa e Stati Uniti cresceranno e, nel 2025, le elettriche rappresenteranno rispettivamente il 14% e l’11% delle vetture vendute. Ovviamente, questo porterà ad un calo importante dei veicoli a motore tradizionale, a partire dal 2020.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati