Ferrari SP38 Deborah, la one-off regina indiscussa a Villa d’Este [VIDEO]

Ferrari SP38 Deborah, la one-off regina indiscussa a Villa d’Este [VIDEO]

Sguardo anche agli interni del pezzo unico del Cavallino

Ferrari 38SP Deborah - Al Concorso d'Eleganza di Villa d'Este 2018 tutti gli occhi si sono poggiati sulla Ferrari 38SP Deborah, l'esclusiva one-off personalizzata per un cliente realizzata dalla Casa di Maranello su base 488 GTB.
Ferrari SP38 Deborah, la one-off regina indiscussa a Villa d’Este [VIDEO]

L’esemplare unico Ferrari SP38, svelato alcuni giorni fa dal Cavallino, è stato presentato in anteprima nel week-end sulle rive del Lago di Como in occasione del Concorso d’Eleganza di Villa d’Este. La nuova creatura di Maranello è frutto del lavoro degli specialisti del Programma One-Off di Ferrari, realizzato partendo dal telaio e dalla base meccanica della 488 GTB, ma dando vita ad un’auto unica per estetica e appeal.

La Ferrari SP38, realizzata ad hoc per un cliente che, secondo indiscrezioni, avrebbe speso più di 2 milioni di euro per averla, è un pezzo unico di grande fascino ed eleganza. A Villa d’Este abbiamo scoperto che la one-off di Ferrari ha il nome completo di SP38 Deborah, con l’aggiunta del nome da donna che fa riferimento all’elegante vernice rossa che colora la carrozzeria, soprannominata Rosso Deborah.

Sul prato verde la Ferrari SP38 Deborah si è fatta ammirare in tutto il suo splendore a partire dal suo caratteristico design esterno, con il frontale dotata di un fascione ribassato e affusolato che ricorda un po’ la limited edition Ferrari J50. La linea del tetto della 488 GTB è stata reinterpretata con un look più aggressivo, anche grazie ai finestrini laterali rivisti e soprattutto alle tre grandi feritoie “a scalare” che caratterizzano il posteriore dell’auto e che prendono il posto del copri-motore trasparente in vetro.

Nei due filmati girati a Villa d’Este possiamo vedere per la prima volta anche gli interni della Ferrari SP38 che anche nell’abitacolo presenta una alcuni tocchi su misura, come le finiture rosse sul volante e le cuciture in contrasto sui sedili. A parte questo gli interni sono gli stessi della 488 GTB, così come il motore: il V8 biturbo da 3.9 litri che eroga 670 CV di potenza, abbinato al cambio a doppia frizione a 7 marce e alla trazione posteriore.

La Ferrari SP38 Deborah è stata anche la concept più votata a Villa d’Este, tra le quattro in gara, aggiudicandosi così il premio Design Award for Concept Cars and Prototypes.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati