Chevrolet Corvette C8: valzer di motori per la nuova supercar americana

Chevrolet Corvette C8: valzer di motori per la nuova supercar americana

Potenze fino a 1.000 cv

La nuova Chevrolet Corvette C8 potrebbe godere di un propulsore centrale con un mix di potenze tali da arrivare a sfiorare i 1.000 cv nella versione più prestazionale
Chevrolet Corvette C8: valzer di motori per la nuova supercar americana

La futura Chevrolet Corvette C8 sarà un modello speciale per il costruttore americano: per la prima volta in 65 anni di storia la nuova supercar americana abbandonerà la classica impostazione meccanica che vuole il motore all’anteriore e la trazione al posteriore per abbracciare l’inedito schema che prevede sempre la trazione al posteriore ma accompagnata dal propulsore in posizione centrale.

Se sulla nuova supercar a stelle e strisce che sta per nascere il cambio dello schema meccanico è cosa ormai risaputa, la natura dell’unità propulsiva veleggia ancora nel dubbio. A tal riguardo Car and Driver ha lanciato una interessante idea che prevede per la futura C8 non uno, ma più motori da inserire nel cofano della nuova supercar americana in base alle esigenze di sportività desiderate dai clienti.

Stando così le cose, secondo Car and Driver la nuova ‘Vette C8 dovrebbe essere dotata inizialmente di un motore “standard” V8 6.2 LT1 che sul nuovo modello dovrebbe godere di una potenza di circa 507 cv. Il passo immediatamente successivo sarebbe quello di dotare la nuova nata anche con un V8 5.5 “flat plane crank” in grado di arrivare ad erogare ben 608 cv di potenza e puntare ad una zona rossa prossima ai 9.000 giri.

Ma non è tutto: sempre secondo Car and Driver, Chevrolet potrebbe pensare di fornire il su citato V8 5.5 anche in versione twin turbo in maniera tale da arrivare a generare una potenza stimata in circa 811 cv. Dulcis in fundo, sempre secondo le ultime indiscrezioni riportate dal magazine, l’espressione massima della sportività firmata Corvette C8 sarebbe costituita dal propulsore V8 twin turbo, in grado di erogare 811 cv, in abbinamento con un motore elettrico, capace di fornire ulteriori 202 cv, in modo tale da arrivare a sprigionare la bellezza di una potenza di sistema di circa 1.000 cv.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati