Jaguar: una hypercar elettrica nel futuro del brand

Jaguar: una hypercar elettrica nel futuro del brand

Verranno concretizzati gli sforzi in Formula E

Jaguar starebbe pensando ad una inedita e futuristica hypercar a propulsione elettrica, un modello che rappresenterà l'apice della tecnologia raggiunto dal brand inglese
Jaguar: una hypercar elettrica nel futuro del brand

Jaguar sta spingendo sempre più sull’acceleratore per quanto concerne le auto elettriche. Pochi giorni fa la rinomata casa costruttrice inglese ha tenuto il “global drive” evento dedicato alla stampa automotive specializzata di tutto il mondo e riservato a scoprire su strada le novità della inedita I-Pace, primo Suv completamente elettrico del marchio del giaguaro.

Ormai il futuro a zero emissioni del mondo automobilistico è stato tracciato e Jaguar è già salita di buon grado sul carro dell’elettrico. Ma la nuova I-Pace è solo il primo passo verso una tecnologia rivolta sia a diminuire le emissioni inquinanti e sia ad offrire prestazioni decisamente stupefacenti. Performance che saranno il fiore all’occhiello della futura hypercar firmata Jaguar che a quanto pare rientra nei programmi futuri del brand inglese.

Ad affermarlo, seppur indirettamente, è Dave Shaw, Responsabile del team di ingegneri che ha prestato il proprio lavoro alla progettazione della su citata I-Pace, il quale ai microfoni di Motoring ha affermato: “La propulsione elettrica è una soluzione davvero elegante per il mondo automobilistico e tra l’altro è anche trasferibile da una city car ad una hypercar. Guardando avanti, una volta che le persone riusciranno ad accettare che l’elettrico ha notevoli benefici, perchè questo tipo di propulsione non dovrebbe funzionare anche su una hypercar?”

Per avere notizie dell’ultima hypercar prodotta da Jaguar bisogna fare un bel salto indietro nel tempo ed andare agli inizi degli anni ’90 quando il marchio del giaguaro faceva bella mostra di sè nel mondo delle vetture super sportive grazie al’iconica XJ220. Poi fu il turno della C-X75, un prototipo avveniristico in cui il cuore del progetto era rappresentato da un propulsore elettrico ibrido parallelo plug-in (PHEV) abbinato ad una trazione integrale. La C-X75 rappresentò l’inizio di un nuovo capitolo della storia Jaguar fatta di innovazione e tecnologia ultra avanzata: non a caso la C-X75 era la vettura ad alte prestazioni dotata del motore a più alta potenza specifica del mondo e del primo telaio monoscocca in carbonio composito di Jaguar.

Presupposti fondamentali per aprire la strada ad una nuova hypercar marchiata Jaguar che possa concretizzare l’incredibile lavoro di sviluppo tecnologico che il costruttore inglese sta portando avanti anche in Formula E con la monoposto I-TYPE 2 caratterizzata da un propulsore esclusivamente elettrico da 270 cv e da un telaio super leggero con struttura a nido d’ape in fibra di carbonio. Dopotutto le competizioni automobilistiche hanno avuto il merito di portare sempre più in alto l’asticella delle performance e questo in Jaguar lo sanno benissimo.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati