Nuovo iOS 12 per iPhone e iPad, tutte le novità Apple anche in auto

Grandi cambiamenti per CarPlay, ma non solo

Durante il WWDC di San Jose, in California, Apple ha ufficialmente presentato il suo nuovo sistema operativo per iPhone e iPad, ovvero iOS 12. Numerose le novità introdotte da questo software, che sarà disponibile da settembre, compreso un update corposo di Apple CarPlay e altre funzioni che potremmo trovare molto utili sulle nostre auto
Nuovo iOS 12 per iPhone e iPad, tutte le novità Apple anche in auto

Com’è ormai consuetudine da diversi anni, Apple ha presentato al WWDC di San Jose, la grande conferenza dedicata agli sviluppatori software del mondo della Mela, anche i nuovi sistemi operativi per i suoi prodotti. Tra questi rientrano macOS Mojave per tutti i computer Mac e, naturalmente, anche il nuovo iOS per smartphone iPhone e tablet iPad, ormai giunto alla sua dodicesima versione. Si tratta di cambiamenti molto importanti, che finiscono anche per influire sulla nostra vita in auto, visto l’uso massiccio che facciamo di questi dispositivi.

La novità più importante in quest’ambito è naturalmente Apple CarPlay, di cui abbiamo già parlato approfonditamente in questo articolo. È stato confermato, infatti, che l’interfaccia di infotainment del sistema della Mela aprirà finalmente ai navigatori GPS di terze parti, con esplicito riferimento agli attesissimi Waze e Google Maps, mostrati esplicitamente sullo schermo durante la presentazione di ieri sera (mattina in California). In generale qualunque navigatore potrà ora debuttare con la sua versione per Apple CarPlay, ma è naturale che gran parte dell’attenzione sarà attirata da queste due app del gruppo Google (Waze tra l’altro era già disponibile sul sistema Android Auto, mentre Google Maps in questo caso era praticamente di serie), che potranno essere usate come alternativa al migliorato, ma sempre non eccelso, Apple Mappe.

CarPlay comunque non è l’unica novità di iPhone e iPad che potrà essere utile nel mondo automobilistico. Anche Siri, infatti, si è aggiornata ed è stata introdotta una speciale funzione per creare delle “scorciatoie” per determinate operazioni sul telefono, associabili quindi ad un preciso comando vocale di Siri. Questo aprirebbe un mondo di applicazioni vocali che ci consentirebbero di distrarci ancora di meno alla guida, aiutati anche dalle novità previsto per Apple Watch. La versione di Siri per lo smartwatch della casa, infatti, presenta come novità interessante la possibilità di “saltare” il comando “Ehi, Siri” per avviare una comunicazione con l’assistente automatico dell’orologio, attivando il tutto solamente alzando il polso ad altezza bocca.

In generale, iOS 12 funzionerà anche sui dispositivi più datati. Secondo le promesse Apple, infatti, dovrebbe essere compatibile con tutti i dispositivi usciti dal 2013 in avanti, senza per questo perdere in termini di prestazioni. I tecnici della Mela, infatti, dopo un iOS 11 molto criticato, hanno puntato tutta la loro attenzione sulle prestazioni sugli hardware più datati. Per scoprire però se davvero il vostro iPhone 5S potrà godere di prestazioni maggiorate occorrerà attendere il prossimo settembre. Come sempre, comunque, iOS 12 sarà distribuito gratuitamente.

Leggi altri articoli in Accessori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Apple: allo studio un parabrezza antiriflesso

Evita il rischio di restare abbagliati dal sole o dalle luci artificiali
Il sole e le luci abbaglianti sono spesso un fastidio e soprattutto un pericolo per gli automobilisti, perché possono complicare