WP_Post Object ( [ID] => 530418 [post_author] => 70 [post_date] => 2018-06-06 11:20:43 [post_date_gmt] => 2018-06-06 09:20:43 [post_content] => Dopo varie anticipazioni, è stata svelata ufficialmente la quarta generazione della BMW X5. Una storia che continua, per un modello di grande successo nei suoi quasi vent’anni di carriera, con oltre due milioni di esemplari venduti. Ci sono delle novità dal punto di vista estetico, con tanta tecnologia a bordo, sarà disponibile da fine anno anche nella versione a sette posti ed arriverà nelle concessionarie a partire dal prossimo mese di novembre. Gli appassionati europei potranno vederla in anteprima ad ottobre, visto che sarà presente nello stand dell’Elica al Salone di Parigi 2018. Confermata la produzione nello stabilimento statunitense di Spartanburg, la nuova BMW X5 cresce leggermente nelle dimensioni, rispetto alla generazione uscente: è lunga 4,29 metri, larga 2 metri e alta 174 cm, con un passo di 298 cm, che garantisce un ottimo spazio anche per i passeggeri posteriori. La capacità del bagagliaio è importante e varia da 645 litri a 1.860 litri, abbattendo i sedili posteriori. Il design, come dicevamo, è rinnovato, pur mantenendo ben riconoscibili gli stilemi del marchio dell’Elica: il frontale è dominato dal classico doppio rene, però ingrandito, mentre ai lati i gruppi ottici a LED con geometrie tipiche dei modelli BMW. La tecnologia è uno dei temi chiave della nuova BMW X5, con il BMW Live Cockpit Professional di serie: quadro strumenti completamente digitale, display da 12,3 pollici touchscreen per il controllo del sistema di infotainment. Presente una nuova generazione dell’Head-Up display, con una superficie di proiezione più ampia e grafica 3D ottimizzata, così come numerosi sistemi di guida assistita, con un passo avanti verso la guida autonoma. I motori al lancio in Europa saranno il 3.0 litri 6 cilindri in linea da 340 CV, mentre sul fronte diesel disponibili due propulsori 6 cilindri da 400 (X5 M50d) e 265 CV (X5 xDrive30d), tutti abbinati alla trasmissione automatica ad otto rapporti ed alla trazione integrale xDrive. La nuova BMW X5 è il primo SUV dell’Elica con pacchetto Off-road (opzionale), comprensivo di sospensioni pneumatiche a due assi, protezione inferiore anteriore e posteriore, oltre a display specifici nel quadro strumenti e Control Display. La vettura offre la scelta tra quattro modalità di guida, per fornire un assetto ottimale per la guida su sabbia, roccia, ghiaia o neve. Non si conoscono i prezzi, che verranno annunciati in prossimità del lancio. [post_title] => BMW X5: ecco la quarta generazione, arriverà a novembre [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bmw-x5-ecco-la-quarta-generazione-arrivera-a-novembre-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-06-06 11:20:43 [post_modified_gmt] => 2018-06-06 09:20:43 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=530418 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW X5: ecco la quarta generazione, arriverà a novembre [FOTO]

Sarà presente al prossimo Salone di Parigi 2018

BMW X5 - La quarta generazione del SUV dell'Elica è stata presentata con dimensioni leggermente aumentate, novità nell'estetica, con un massiccio utilizzo della tecnologia. Arriverà nelle concessionarie il prossimo mese di novembre, dopo essere passata dal Salone di Parigi 2018.

Dopo varie anticipazioni, è stata svelata ufficialmente la quarta generazione della BMW X5. Una storia che continua, per un modello di grande successo nei suoi quasi vent’anni di carriera, con oltre due milioni di esemplari venduti. Ci sono delle novità dal punto di vista estetico, con tanta tecnologia a bordo, sarà disponibile da fine anno anche nella versione a sette posti ed arriverà nelle concessionarie a partire dal prossimo mese di novembre. Gli appassionati europei potranno vederla in anteprima ad ottobre, visto che sarà presente nello stand dell’Elica al Salone di Parigi 2018.

Confermata la produzione nello stabilimento statunitense di Spartanburg, la nuova BMW X5 cresce leggermente nelle dimensioni, rispetto alla generazione uscente: è lunga 4,29 metri, larga 2 metri e alta 174 cm, con un passo di 298 cm, che garantisce un ottimo spazio anche per i passeggeri posteriori. La capacità del bagagliaio è importante e varia da 645 litri a 1.860 litri, abbattendo i sedili posteriori. Il design, come dicevamo, è rinnovato, pur mantenendo ben riconoscibili gli stilemi del marchio dell’Elica: il frontale è dominato dal classico doppio rene, però ingrandito, mentre ai lati i gruppi ottici a LED con geometrie tipiche dei modelli BMW.

La tecnologia è uno dei temi chiave della nuova BMW X5, con il BMW Live Cockpit Professional di serie: quadro strumenti completamente digitale, display da 12,3 pollici touchscreen per il controllo del sistema di infotainment. Presente una nuova generazione dell’Head-Up display, con una superficie di proiezione più ampia e grafica 3D ottimizzata, così come numerosi sistemi di guida assistita, con un passo avanti verso la guida autonoma. I motori al lancio in Europa saranno il 3.0 litri 6 cilindri in linea da 340 CV, mentre sul fronte diesel disponibili due propulsori 6 cilindri da 400 (X5 M50d) e 265 CV (X5 xDrive30d), tutti abbinati alla trasmissione automatica ad otto rapporti ed alla trazione integrale xDrive.

La nuova BMW X5 è il primo SUV dell’Elica con pacchetto Off-road (opzionale), comprensivo di sospensioni pneumatiche a due assi, protezione inferiore anteriore e posteriore, oltre a display specifici nel quadro strumenti e Control Display. La vettura offre la scelta tra quattro modalità di guida, per fornire un assetto ottimale per la guida su sabbia, roccia, ghiaia o neve. Non si conoscono i prezzi, che verranno annunciati in prossimità del lancio.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati