Mini Clubman: è in arrivo un facelift [FOTO SPIA]

Dovrebbe arrivare nelle concessionarie entro fine 2018

Mini Clubman - La vettura del marchio britannico presenterà nei prossimi mesi un facelift di metà carriera, con qualche modifica dal punto di vista estetico, negli interni e con un miglioramento dei sistemi di assistenza alla guida.

La Mini Clubman è pronta per un facelift di metà carriera, un lieve restyling per dare uno slancio a questo modello nella seconda parte di vita di questa generazione, in attesa poi di arrivare tra qualche anno con una vettura completamente rinnovata. Questo aggiornamento dovrebbe essere piuttosto imminente ed essere presentato nei prossimi mesi, per arrivare nelle concessionarie entro la fine del 2018. Il nostro fotografo ha catturato un esemplare mentre i tecnici del marchio erano impegnati sulle strade di Monaco di Baviera, con i classici test di collaudo.

Non ci saranno grandissime novità sulla Mini Clubman facelift, con una grafica interna modificata nei gruppi ottici frontali e posteriori, alcuni aggiornamenti nei paraurti e pochi altri cambiamenti estetici. Anche all’interno dell’abitacolo dovrebbe arrivare qualche cambiamento limitato, con un miglioramento dei sistemi di assistenza alla guida e di infotainment. Non sono attesi aggiornamenti, invece, per quanto riguarda i motori, che dovrebbero restare gli attuali.

L’attuale generazione della Mini Clubman era arrivata in Italia nei mesi conclusivi del 2015, con l’ampia capacità di carico, grazie ad un bagagliaio di 360 litri, espandibili fino a 1.250 litri abbattendo i sedili posteriori. La vettura era stata arricchita da numerosi sistemi tecnologici, tra i quali il moderno sistema di infotainment ad alta connettività e l’Head-Up Display. Disponibile un pacchetto Mini Excitement, che tra i vari aspetti annovera una proiezione del logo del costruttore dallo specchio retrovisore esterno posizionato sul lato guida al momento di aprire o chiudere la vettura.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati