McLaren: mostrati i terminali di scarico del nuovo modello [TEASER]

Sarà presentato il 28 giugno, poi correrà a Goodwood

McLaren - Un nuovo video teaser di McLaren svela l'inedito posizionamento dei due terminali di scarico sulla copertura del motore, in stile Senna, della nuova supercar che sarà presentata il 28 giugno.
McLaren: mostrati i terminali di scarico del nuovo modello [TEASER]

La nuova supercar di McLaren farà il suo debutto dinamico il mese prossimo a Goodwood, quando il 12 luglio si mostrerà di fronte ai visitatori del Festival of Speed 2018. Prima però di vederlo in azione, il nuovo modello di Woking sarà presentato in anteprima online il 28 giugno come è stato annunciato da McLaren.

L’annuncio della presentazione è stato accompagnato da un nuovo video teaser che svela alcuni ulteriori dettagli di questa nuova supercar del costruttore britannico. Le immagini si soffermano in particolare sulla configurazione dei doppi terminali di scarico che, un po’ a sorpresa, sono stati collocati in una nuova posizione rispetto a quello che ci si attendeva. Gli scarichi della nuova supercar McLaren sono stati rimossi dal diffusore per essere posizionati nella parte inferiore della copertura del motore, un po’ come avvenuto sulla Senna, smentendo così chi si aspettava la stessa impostazione della coda della 675LT o della 720S.

Annunciato dal piano aziendale Track22 di McLaren, questo nuovo modello sarà caratterizzato da potenza elevata, peso ridotto, aerodinamica ottimizzata e coinvolgimento del guidatore migliorato. La nuova supercar inglese dovrebbe prendere il nome di McLaren 570LT, anche se in merito non ci sono ancora conferme lasciando aperta la possibilità di adottare altre denominazioni tra cui 585LT e 595LT.

Come la Senna, anche la 570LT sarà prodotta in serie limitata e sarà così una nuova supercar ad alta esclusività della produzione di Woking. I video teaser suggeriscono che sarà un’auto estrema che potrebbe dunque incrementare i 570 CV che spingono la McLaren 570S.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati