Hyundai-Audi: partnership per la tecnologia ‘fuel cell’

Hyundai-Audi: partnership per la tecnologia ‘fuel cell’

L'accordo Hyundai-Audi è valido anche per le affiliate

E' nata la partnership Hyundai-Audi per lo sviluppo della tecnologia a celle a combustibile. Questo accordo avvantaggerà anche le affiliate di entrambe le società, come ad esempio Volkswagen e Kia.
Hyundai-Audi: partnership per la tecnologia ‘fuel cell’

Una partnership Hyundai-Audi per un futuro più sostenibile. Le due case automobilistiche, infatti, hanno stabilito un accordo pluriennale (non è stata annunciata la durata) per lo sviluppo di componenti e tecnologie per i veicoli a celle a combustibile (FCEV). I due marchi compiranno degli sforzi congiunti nel miglioramento e potenziamento di questa tecnologia.

Accordo Hyundai-Audi: anche le affiliate

Questo accordo non copre solamente il marchio coreano e la casa dei quattro anelli, ma avvantaggerà anche le affiliate di entrambe le società, come ad esempio Volkswagen e Kia. Il percorso sarà anche inverso, cioè le affiliate condivideranno le licenze di brevetto negli anni a venire con le due case madri.

Cosa porterà l’accordo Hyundai-Audi

La partnership tra Hyundai e Audi farà leva sulle capacità di ricerca e sviluppo collettive nella tecnologia delle celle a combustibile per elevare la loro presenza nel mercato FCEV. Pertanto, l’accordo include anche l’accesso reciproco ai componenti delle celle a combustibile. Come primo passo, Hyundai concederà alla sua controparte l’accesso a parti basate sul know-how accumulato dallo sviluppo di ix35 Fuel Cell e Nexo.

Le reazioni all’accordo tra Hyundai e Audi

Questo accordo è un altro esempio del forte impegno di Hyundai nel creare un futuro più sostenibile, migliorando al contempo la vita dei consumatori con veicoli alimentati a idrogeno, il modo più rapido per un mondo ad emissioni zero – ha affermato Euisun Chung, vicepresidente Hyundai Motor Company – Siamo fiduciosi che la partnership dimostrerà con successo la visione dei benefici della tecnologia FCEV alla società globale“.

Il fuel cell è la forma più sistematica di guida elettrica e quindi un potente punto di forza nel nostro portafoglio tecnologico per la mobilità premium senza emissioni del futuro – ha affermato Peter Mertens, membro del consiglio di amministrazione per lo sviluppo tecnico di Audi – Nella nostra tabella di marcia per i veicoli FCEV, stiamo unendo le forze con partner forti come Hyundai. Per la svolta di questa tecnologia sostenibile, la cooperazione è il modo più intelligente di condurre innovazioni con costi allettanti”.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati