Lamborghini Aventador SV Roadster in un tuning da urlo [FOTO]

La supercar del Toro elaborata da Empire Auto

La Lamborghini Aventador SV Roadster con livrea Matt Gold è stata elaborata da Empire Auto che ha trasformato la supercar emiliana con nuovi cerchi in bronzo lucido e kit aerodinamico Novitec.

La Lamborghini Aventador SV Roadster, supercar dal grande fascino della Casa del Toro, assume un look ancora più estremo e audace grazie al tuning realizzato da Empire Auto. Siamo di fronte ad un’elaborazione che trasforma la Aventador SV Roadster in una vera e propria opera d’arte su ruote con alcune modifiche stilistiche nemmeno tanto profonde e radicali.

Audaci cerchi in bronzo lucido

La particolare livrea dorata che caratterizza gli esterni di questa Lamborghini la rende già un pezzo altamente esclusivo anche dal punto di vista stilistico, con il look impreziosito ulteriormente da accenti in fibra di carbonio. Alla Aventador SV Roadster Matt Gold Empire Auto ha aggiunto una serie di elementi e accessori aftermarket che in qualche modo alterano l’aspetto originario della supercar di Sant’Agata Bolognese.

Tra le novità di questo tuning c’è il nuovo set di cerchi da 21 pollici con eccentriche rifiniture in bronzo lucido ed un design a raggio “sfasato” che ricorda quello visto sul concept Lamborghini Egoista. Cerchi che senza dubbio contribuiscono in maniera importante a spingere l’aspetto complessivo della vettura su un livello più alto di spregiudicatezza estetica.

Kit aerodinamico Novitec

Oltre alle nuovissime e inedite ruote, la Aventador SV Roadster è stata equipaggiata anche di un kit aerodinamico firmato Novitec con elementi in fibra di carbonio che comprende delle nuove minigonne laterali e un nuovo splitter anteriore che rende il frontale della supercar ancora più minaccioso e cattivo. Alle modifiche esterne, si accompagna una trasformazione dell’abitacolo con la vettura che propone rivestimenti in pelle nera e Alcantara con inserti e cuciture dorate anche sul volante.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati