Nissan e ACI Vallelunga insieme per promuovere la sicurezza stradale

Nissan Intelligent Driving al servizio di tutti i guidatori

Nissan ed ACI Vallelunga hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per elargire corsi di guida sicura in favore della sicurezza stradale: occhi puntati sulla Nissan Intelligent Driving e sulle sue tecnologie di assistenza alla guida
Nissan e ACI Vallelunga insieme per promuovere la sicurezza stradale

Nissan e ACI Vallelunga hanno dato vita ad una collaborazione per la promozione e la diffusione della sicurezza stradale, tema sempre più sentito in campo automobilistico a causa degli elevati costi sociali generati dagli incidenti stradali. In tal contesto il brand giapponese e l’autodromo italiano hanno raggiunto un accordo per promuovere la sicurezza stradale, ognuno mettendo sul piatto della bilancia i propri punti di forza: Nissan sviluppando e commercializzando vetture dotate di tecnologie avanzate di assistenza alla guida e ACI Vallelunga organizzando specifici corsi di guida sicura.

Nissan Intelligent Driving: le tecnologie di assistenza alla guida sono già presenti sull’intera gamma

Per tener fede all’accordo stipulato, Nissan ha messo a disposizione tutta la sua gamma, ben 38 vetture (9 Micra, 6 Juke, 9 Qashqai, 4 X-Trail, 4 Navra e 6 LEAF) a bordo delle quali saranno svolti i corsi di guida sicura firmati ACI Vallelunga e tenuti da 30 istruttori qualificati. Durante i corsi di guida sicura in oggetto particolare attenzione verrà riposta nelle nuove tecnologie di assistenza alla guida che al giorno d’oggi giocano un ruolo sempre più importante per la sicurezza stradale: telecamere, radar e sensori sono in grado di “leggere” la realtà meglio e più rapidamente di quanto può fare chi è alla guida e permettono autonomamente alla vettura di intervenire, se necessario, fornendo un prezioso supporto in situazioni rischiose generate da distrazioni o eventi imprevedibili. Nello specifico i corsi di guida di ACI Vallelunga punteranno l’accento sulla Nissan Intelligent Driving ossia le tecnologie di assistenza alla guida già presenti sull’intera gamma Nissan finalizzate a garantire sicurezza, comfort e piacere di guida.

Nissan e ACI Vallelunga: il perchè di questo accordo di collaborazione

Riguardo a questa importante iniziativa legata alla sicurezza stradale, Bruno Mattucci, Presidente e Amministratore Delegato di Nissan Italia, ha dichiarato: “Vogliamo lasciare alle persone solo il piacere della guida, sollevandoli da situazioni stressanti. Non pensiamo che la tecnologia debba sostituire l’uomo, secondo noi deve ampliare e potenziare i suoi sensi e la sua capacità di reazione. Sarà sempre l’uomo, però, a decidere quali compiti delegare alla vettura e quando farlo”.

A sottolineare l’importanza di questo accordo improntato alla sicurezza stradale anche Carlo Alessi, Presidente ACI Vallelunga, che ha affermato: “La sfida per il futuro è proprio rendere consapevole il maggior numero di persone dell’importanza delle tecnologie di sicurezza e agevolarne la massima diffusione, formando i guidatori di oggi e domani alla cultura della sicurezza stradale con l’ausilio dei propri centri di guida sicura, insegnando come avvalersi delle moderne tecnologie di cui sono dotate le nuove vetture. Nissan è un partner ideale per vincere questa sfida, perché l’intera gamma delle sue vetture, da Micra a GT-R, sono equipaggiate con tecnologie Nissan Intelligent Mobility. Un approccio democratico alla sicurezza come quello adottato da Nissan trasforma una evoluzione tecnologica in un beneficio per chi sta a bordo delle vetture e per tutti gli utenti della strada”.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Nissan Juke: prodotto il milionesimo esemplare

Nissan Juke è il quarto modello per volumi realizzato nello stabilimento di Sunderland nel Regno Unito
Nel 2006 il Qashqai segnò l’inizio della leadership di Nissan nel mercato dei crossover. Leadership che ebbe un ulteriore impulso