Nuova Citroen C4 Cactus, rinnovamento elegante e funzionale [VIDEO PROVA SU STRADA]

Alla prova la C4 Cactus BlueHDI 100 S&S Shine

Nuova Citroën C4 Cactus: la berlina compatta del Double Chevron porta con sé tante novità sotto l’aspetto meccanico e tecnologico, mentre fuori non perde il suo appeal.

Era giunto il momento di rinnovarsi anche per la Citroën C4 Cactus, una vettura che è stata molto apprezzata dai clienti italiani per la sua natura di berlina ma con richiami da crossover. Le novità del modello 2018 puntano tanto alla praticità ed all’originalità nella vita quotidiana. Inoltre la prima generazione della C4 Cactus colpiva per il look audace. E questa non è da meno, con però tanti accorgimenti che la rendono più elegante. 

Design e Interni:   ★★★★★ 

Più sobria, certamente non meno personale

Nonostante le modifiche la nuova C4 Cactus, in 4,17 metri di lunghezza, continua a rivoluzionare con brio e freschezza i codici stilistici nel segmento delle berline compatte. La silhouette è essenziale e le dona freschezza giovanile, che ben si integra soprattutto con l’ambiente urbano. Citroen ha realizzato un nuovo frontale, reso più ampio ed espressivo grazie alla configurazione su due livelli e ai nuovi fari con effetto 3D a led, così come sono state riviste le fiancate. Il profilo della vettura, caratterizzato dalle linee fluide della carrozzeria, è esaltato dagli elementi più distintivi. Sono gli Airbump nella parte inferiore delle porte, nati proprio con la precedente versione, che proteggono la carrozzeria da piccoli urti. L’eleganza contraddistingue anche il posteriore generoso dove i tratti sinuosi della carrozzeria sono accompagnati dall’ampia firma luminosa, con effetto tridimensionale, dei fanali a LED. E l’ampio uso di superfici vetrate la rende davvero unica, soprattutto se si guarda il mondo “da dentro”. 

Luminosità, spaziosità e tanta tecnologia per tutti

Gli interni sono fatti per rilassare ed intrattenere sia il guidatore sia gli occupanti. Che ci si trovi al termine di una giornata lavorativa o in partenza per un weekend di svago, la nuova C4 Cactus ha tutto il necessario a bordo. La selleria interna ha davvero tante possibilità di personalizzazioni, da abbinare con la vernice esterna a seconda dei gusti del proprio cliente. In totale sono possibili 31 combinazioni cromatiche. Una novità assoluta è la tecnologia Advanced Comfort: i nuovi sedili sono in grado di non far sentire il peso delle ore passate seduti in auto, mantenendo un comfort elevato e la corretta postura del corpo. Ciò è possibile grazie a specifici rivestimenti e ad una schiuma in poliuretano ad alta densità, in grado di intensificare le proprietà avvolgenti e contenitive di chi si accomoda a bordo. E parlando di spazio, anche chi siede dietro ha tanti centimetri per testa e gambe: tre adulti stanno piuttosto comodi. La luminosità è un altro suo punto di forza e molto lo si deve all’ampio tetto panoramico in vetro, che protegge dai raggi UV ed isola dal calore. Il comfort si traduce anche per valige e bagagli, grazie ad un generoso bagagliaio che vanta una capacità di carico che va da 358 a 1.170 litri. Passando alla tecnologia di bordo, troviamo uno schermo da 7 pollici moderno ed intuitivo. Il display della nuova C4 Cactus consente di gestire il climatizzatore automatico, la radio digitale DAB, il navigatore GPS con limiti di velocità e funzione ecologica, oltre a connettere il proprio smartphone sia Android che Apple grazie alla presa usb. La tecnologia Citroën Multicity Connect dà inoltre accesso ad ulteriori servizi e funzionalità, utili per qualsiasi viaggio. Tra queste ci sono “Carburante” che indica le stazioni di rifornimento più vicina o economica, “Michelin Traffico” che monitora la circolazione e rileva le code, “Coyote” che indica la presenza di tutor e autovelox e “TripAdvisor” che aiuta nelle ricerca di ristoranti e hotel. In pratica è come avere un amico fidato sempre a bordo!

Comportamento Su Strada:  ★★★★★ 

In città o in autostrada, silenzio è la parola d’ordine

Il primo senso ad essere allietato è l’orecchio: la casa francese ha lavorato molto sull’insonorizzazione e questo progetto ha il nome di Citroen Advanced Comfort. Abbiamo già citato il vetro panoramico ed i sedili, ma nascosto sottopelle c’è molto. A livello meccanico infatti le nuove sospensioni idrauliche, prodotto pregiato e vanto di questa vettura sulla concorrenza, riducono notevolmente salti e vibrazioni quando si prende una buca, rendendo la marcia più confortevole. A ciò si aggiunge anche il miglioramento dell’isolamento acustico, con pannelli fonoassorbenti su portiere e vano motore. In aiuto arrivano diversi sistemi di sicurezza attiva. Ad esempio il Park Assist che, sfruttando anche la telecamera posteriore, gestisce in automatico la manovra di parcheggio agendo sul volante e lasciando al conducente la sola gestione dell’acceleratore e del freno. E poi L’Active Safety Brake, che riduce i rischi di collisione anteriore frenando automaticamente al posto del guidatore tra i 5 agli 85 km/h. Altra tecnologia particolarmente importante nella dotazione della compatta francese è il Drive Attention Alert, che in caso di calo dell’attenzione di chi è alla guida, avvisa il conducente qualora fosse necessaria una sosta. In totale sono ben 12 i dispositivi che si possono avere a bordo della Nuova Citroën C4 Cactus. In autostrada è quasi una berlina per comodità, inoltre il cruise control permette di impostare la velocità di crociera e di mantenerla facendo riposare le gambe del conducente. 

Motore e Prestazioni:  ★★★★½ 

Il BlueHDI da 100 CV è un ottimo alleato ovunque

Il propulsore della nostra prova è il diesel Euro 6 BlueHDi da 1499 centimetri cubi capace di 100 cavalli a 3750 giri/min ed una coppia di 250 Nm già a 1750 giri/min. Questo rende la Cactus un’auto piuttosto agile nelle ripartenze e con un buon tiro se serve grinta (ad esempio per immettersi in un tratto ad alta velocità). In aiuto giunge anche il peso piuma, poco sotto i 1200 kg. È dotato di sistema Start&Stop ed è abbinato ad un cambio manuale a sei marce. Se invece si vuole una guida senza pedale della frizione, il motore benzina 1.2 Puretech da 110 cavalli può avere il pratico cambio automatico EAT6. Tanto in città quanto lungo le strade ad alta percorrenza, la nuova C4 Cactus risulta essere piacevole e mai impacciata. Le prestazioni parlano di uno 0-100 km/h coperto in 10,7 secondi e di una velocità massima pari a 184 km/h. Davvero niente male considerando l’attrito di questa berlina con aria da crossover. Il sei marce è fluido nelle cambiate, anche quelle repentine, nonostante a volte possa risultare un po’ troppo morbido. Così come il pedale della frizione, che però supplisce quando ci si trova in città divenendo un utile alleato. La trazione è tutta sulle ruote anteriori con gomme da 205. Il grip risulta ottimale in ogni condizione. 

Consumi e Prezzi:  ★★★★½ 

Offre molto e chiede poco dal benzinaio

Confortevole, ben dotata e pronta ad affrontare le sfide quotidiane, la C4 Cactus si presta quindi ad essere un’auto adatta ad un ampio pubblico. Da chi vive in città a chi si sente avventuroso, il suo ampio pacchetto di possibilità permette un’ampia mobilità. Sia che la si usi da soli che in famiglia! Tre gli allestimenti disponibili: Live, Feel e Shine. Quest’ultimo è stato proposto sulla vettura della nostra prova su strada ed include, tra le tante cose, l’accensione automatica dei fari, i cerchi in lega da 16 pollici Square Grey, il Citroen Connect Box, il navigatore con mappe Europa ed i vetri posteriori oscurati. Il propulsore abbinato al cambio manuale ed al sistema di Start&Stop permette inoltre consumi davvero molto bassi, anche nell’ambiente urbano. I prezzi per portarsi a casa la nuova C4 Cactus partono da poco più di 17mila euro, un ottimo rapporto qualità prezzo considerando le novità che porta nel suo segmento. 

 

Pro e Contro

Ci PiaceNon Ci Piace
Linea personale, Bassi consumi, Abitabilità.Pedale frizione, Finestrini posteriori, Altezza da terra bagagliaio.

Citroën C4 Cactus BlueHDi 100 S&S Shine: la Pagella di Motorionline

Motore:★★★★★ 
Accelerazione:★★★★½ 
Ripresa:★★★★☆ 
Cambio:★★★★☆ 
Frenata:★★★★½ 
Sterzo:★★★★☆ 
Tenuta di Strada:★★★★½ 
Comfort:★★★★★ 
Infotainment:★★★★☆ 
Abitabilità:★★★★★ 
Bagagliaio:★★★★☆ 
Posizione di guida:★★★★½ 
Dotazione:★★★★½ 
Prezzo:★★★★☆ 
Design:★★★★½ 
Finitura★★★★☆ 
Piacere di guida:★★★★½ 
Consumi:★★★★★ 

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati