Una donna distrugge una Ferrari 458 italia poco dopo l’acquisto [VIDEO]

Il video onboard iniziale testimonia l'emozione della donna prima dell'incidente

Continua la trafila delle supercar incidentale, ed oggi tocca ad una fiammante Ferrari 458 Italia appena ritirata dal dealer esportatore in una provincia limitrofa della Cina. La donna testimonia la sua emozione al volante con un video dall'interno della vettura, ma l'esito del suo viaggio non sarà proprio dei più rosei.
Una donna distrugge una Ferrari 458 italia poco dopo l’acquisto [VIDEO]

Purtroppo anche oggi vi sottoponiamo uno spiacevole avvenimento riguardante un’altra supercar e nel dettaglio riguarda una bellissima Ferrari 458 Italia che, pochi istanti prima dell’incidente era ancora totalmente nuova e appena ritirata dalla fabbrica. Come testimonia il video, ci troviamo con ogni probabilità in Cina, quindi la vettura sicuramente avrà avuto un costo maggiore per via dell’esportazione, ma in ogni caso, anche senza esportazione, non sarebbe costata due bruscolini, avendo in Italia un prezzo di partenza di circa 205 mila euro.

Cosa è successo?

Osservando il video si vede una ripresa interna effettuata presumibilmente dallo smartphone della donna che appare molto eccitata ed entusiasta per trovarsi al volante di una Ferrari (chi non lo sarebbe?). Tuttavia, segue immediatamente lo spiacevole avvenimento, come testimoniato dalle telecamere urbane del traffico in cui si vede perfettamente tutto il misfatto. Cercando di ricostruire l’accaduto, ipotizziamo che la donna al volante non abbia saputo regolare il gas in accelerazione al verde del semaforo. L’acqua sull’asfalto e le probabili gomme ancora cerate non devono essere andate molto d’accordo, aggiungeteci un po’ di inesperienza al volante e una reazione non prontissima allo sterzo per recuperare la sbandata e il gioco è fatto. Si vede una violenta scodata a destra, seguita da un’altra a sinistra a causa di una sterzata violenta, che l’ha condotta oltre lo spartitraffico fino a colpire in pieno una BMW proveniente dall’altro lato della strada.

L’impatto ha mandato in frantumi tutto l’anteriore della 458 Italia, facendo esplodere gli airbag e salvando la vita della sventurata donna. Entrambi gli autisti sono riusciti ad uscire illesi dalle vetture, con pochi graffi, ma i danni alla vettura sembrano essere fatali. Dalla sua ha che motore, trasmissione e le componenti più costose risiedono nella parte posteriore della vettura, ma considerando il telaio, i bracci anteriori e tutte le sospensioni frontali, il danno potrebbe tranquillamente superare i 50 o 60 mila euro.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. ciccio

    24 giugno 2018 at 09:09

    NON È UNA DONNA, MA UNA RIMBAMBITA DI MERDA. COMUNQUE LA MACCHINA È USCITA DI PRODUZIONE 3 ANNI FÀ QUINDI COSTAVA DI MENO.

Articoli correlati