Aston Martin DBS Superleggera: le prime immagini svelano il design fortemente aggressivo [FOTO LEAKED]

La nuova DBS Superleggera sprizza sportività da tutti i pori

Aston Martin DBS Superleggera: sul nuovo modello la tipica eleganza delle supercar firmate dal costruttore inglese viene impreziosita da una forte dose di sportività

Aston Martin toglierà il velo dalla nuova DBS Superleggera entro la giornata odierna così come preannunciato da un breve video teaser rilasciato poche ore fa dalla rinomata casa costruttrice inglese sui propri canali social. Tuttavia, come sempre più spesso accade, un gran numero di “foto rubate” della inedita supercar del costruttore di Gaydon ha già fatto la propria comparsa sulla rete. Ricordiamo che la denominazione della nuova nata riporta in auge un nome storico dell’automobilismo, Superleggera per l’appunto, che richiama alla mente la collaborazione negli anni ’60 tra l’Aston Martin e la Carrozzeria Touring, partnership che diede alla vita modelli storici quali DB4, DB5 e DB6.

Aston Martin DBS Superleggera: design sfacciato

Come si può vedere dalle prime foto leaked riportate da Carscoops la nuova nata mette in mostra un aspetto decisamente aggressivo senza tuttavia perdere la rinomata eleganza dei modelli di Gaydon. Fiore all’occhiello della nuova DBS Superleggera è la calandra contraddistinta da una enorme presa d’aria che sembra divorare la strada grazie ad un’apertura unica dalle dimensioni extralarge che tuttavia richiama il design tipicamente Aston Martin soprattutto nella parte alta. Contribuiscono a rinforzare la forte dose di aggressività del nuovo modello anche uno splitter molto pronunciato e due grosse prese d’aria laterali posizionate ai lati della calandra che enfatizzano ancora in maniera più marcata la sfrontatezza stilistica caratterizzata da una estrema sportività. Suggellano il piglio fortemente aggressivo del nuovo modello anche i due grossi sfoghi d’aria inglobati all’interno del cofano motore.

Anche osservando il profilo della nuova Aston Martin DBS Superleggera è possibile riscontrare alcuni elementi funzionali di design che rendono omaggio ad una sportività maggiormente marcata rispetto agli ultimi modelli firmati dalla casa costruttrice inglese. Ne sono un esempio gli sfoghi d’aria posizionati subito dietro i passaruota anteriori che ora godono di un design più sportiveggiante rispetto a quello della DB11 da cui la Superleggera prende spunto. Inoltre, sempre nella vista di profilo, la nuova nata è caratterizzata da profili aerodinamici maggiormente accentuati che accompagnano il design delle minigonne per tutta la loro lunghezza.

Decisamente sportivo anche il posteriore della nuova Aston Martin DBS Superleggera che, seppur in misura minore rispetto all’anteriore, finisce ugualmente con l’evocare grinta ed aggressività grazie a specifiche peculiarità estetiche e tecniche. In tal contesto la coda della nuova nata è dominata da un ampio estrattore aerodinamico caratterizzato da una colorazione a contrasto rispetto al corpo vettura. Ai lati dell’estrattore, leggermente in posizione più rialzata, trovano spazio doppi terminali di scarico (due per lato) che amplificano non solo la sportività della nuova nata, ma anche la sensazione di larghezza del nuovo modello. Salendo verso la coda, infine, la nuova Superleggera è caratterizzata dalla presenza di un nolder, un profilo alare di dimensioni contenute che sovrasta l’intera superficie.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati