Aston Martin Valkyrie: Max Verstappen e Daniel Ricciardo tester d’eccezione della nuova hypercar

I piloti Red Bull Racing esploreranno i limiti della Valkyrie

L'Aston Martin Valkyrie vanterà collaudatori di un certo calibro: Max Verstappen e Daniel Ricciardo, piloti del team Red Bull Racing di Formula 1, metteranno a disposizione le loro competenze per sviluppare la nuova hypercar estrema del costruttore inglese
Aston Martin Valkyrie: Max Verstappen e Daniel Ricciardo tester d’eccezione della nuova hypercar

Il marchio Aston Martin campeggia fiero sulle fiancate della monoposto firmata da Red Bull Racing per l’attuale stagione di Formula 1: il rapporto tra la casa costruttrice di Gaydon e il team di Milton Keynes però non è destinato a fermarsi ad un semplice rapporto di sponsorizzazione. Difatti, stando alle ultimi indiscrezioni, Aston Martin dovrebbe “sfruttare” i due piloti Red Bull, Max Verstappen e Daniel Ricciardo, per collaudare la nuova hypercar che risponde al nome di Valkyrie.

Fondamentale il lavoro al simulatore

Attualmente, il lavoro primordiale di sviluppo della Aston Martin Valkyrie è affidato a Chris Goodwin, non certo l’ultimo arrivato in fatto di collaudatori: difatti Goodwin, precedentemente all’esperienza Aston Martin, è stato per diverso tempo il primo test driver di casa McLaren e si è personalmente occupato di indirizzare lo sviluppo delle ultime hypercar firmate dalla casa costruttrice di Woking. Allo stato attuale delle cose Aston Martin sta investendo molto tempo nel testare al simulatore le ultime novità tecniche ed aerodinamiche designate per la Valkyrie. Tuttavia, pare ormai certo che la casa costruttrice di Gaydon sia decisa a testare sui circuiti reali le potenzialità della sua Valkyrie al fine di offrire un prodotto di altissimo livello. Per farlo Aston Martin, secondo quanto riportato da Auto Express, sarebbe intenzionata ad usufruire dell’estrema competenza in materia di due tester d’eccezione che nella fattispecie rispondono al nome di Max Verstappen e Daniel Ricciardo.

Verstappen e Ricciardo esploreranno i limiti della Valkyrie

I due piloti del Red Bull Racing dovrebbero poter dare un contributo significativo allo sviluppo della Aston Martin Valkyrie già a partire dal prossimo mese di ottobre. Ovviamente gli alfieri Red Bull sarebbero chiamati ad esplorare i limiti della Valkyrie, una hypercar sofisticatissima che sul piatto della bilancia ha messo una potenza di circa 1.000 cv, un peso prossimo ai 900 kg, ed un’aerodinamica raffinatissima in grado di generare una deportanza incredibile. In pratica la Valkyrie è apparsa fin da subito come una vera e propria Formula 1 da strada, non a caso a progettarla è stato quel genio indiscusso di Adrian Newey, “papà” anche dell’attuale RB14 di Formula 1 che tra i suoi punti di forza annovera un invidiabile carico aerodinamico. Intervistato sull’argomento Daniel Ricciardo non si è dilungato più di tanto, ma ha comunque mostrato un elevato grado di interesse: “Se questo approccio allo sviluppo della Valkyrie dovesse davvero funzionare, mi farebbe tanto piacere testarla. Al momento tutto quello che so è che sono decisamente entusiasta di essere uno dei primi a provarla”.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati