Ford Mustang: dall’iconica GT 1968 alla nuova Bullitt a Goodwood 2018

Sarà presente la Mustang guidata da Steve McQueen

La Ford Mustang è un'icona delle auto sportive e sarà protagonista al Goodwood Festival of Speed 2018, con tre versioni: la storica GT guidata da McQueen, la nuova Bullitt ed una one-off dedicata ai piloti americani.
Ford Mustang: dall’iconica GT 1968 alla nuova Bullitt a Goodwood 2018

Dal passato al presente, nel nome della Ford Mustang. Il marchio dell’Ovale Blu porta al Goodwood Festival of Speed 2018 l’iconica vettura sportiva, mettendo in primo piano la storica GT guidata da Steve McQueen nel film ‘Bullitt’, alla sua prima apparizione fuori dagli Stati Uniti, per arrivare alla moderna edizione speciale Ford Mustang Bullitt, ora disponibile in Europa.

La Ford Mustang GT 1968 a Goodwood

La leggendaria Mustang GT 1968 è stata recuperata all’inizio di quest’anno, dopo più di tre decenni in deposito, ed è stata mostrata al Salone di Detroit 2018. Ora è pronta per fare il suo debutto europeo, accompagnata dal proprietario Sean Kiernan, e sarà impegnata sul percorso in salita britannico di 1,9 chilometri, al fianco della nuova edizione speciale.

La vettura storica di Ford scomparve dai radar solo dopo alcuni anni l’uscita del film nei cinema, facendo perdere le sue tracce fino a poco tempo fa. La Casa nordamericana ha ritrovato il modello originale ed ora le farà fare un tour mondiale, dopo aver già toccato alcune tappe negli Stati Uniti.

La nuova Ford Mustang Bullitt

Come dicevamo, questo modello storico sarà al fianco della moderna Mustang Bullitt, realizzata per festeggiare il 50° anniversario del film di McQueen. La serie speciale richiama l’iconica GT, ovviamente rivista in chiave moderna, spinta da un V8 aspirato di 5.0 litri da 475 cavalli di potenza e 570 Nm di coppia massima ed in grado di raggiungere i 263 chilometri orari.

Nella dotazione caratteristica di questo modello c’è il nuovo impianto di scarico sportivo caratterizzato da terminali rivestiti in tinta Black NitroPlate, in grado di riascoltare le stesse sonorità dei V8 americani sviluppati negli anni Sessanta.

Una Ford Mustang speciale a Goodwood

Ci sarà anche una terza Mustang, all’appuntamento britannico (dal 12 al 15 luglio). Si tratta di una versione con una livrea Eagle Squadron, co-creata da Ford Performance e Vaughn Gittin Jr. di RTR Vehicles per rendere omaggio ai piloti americani da combattimento, che hanno prestato servizio nella Royal Air Force durante la seconda guerra mondiale.

Il campione del mondo di drifting Gittin Jr. piloterà la 700 Mustang GT sul tracciato di Hillclimb, prima che l’auto sportiva venga restituita agli Stati Uniti, per essere battuta all’asta della più grande raccolta fondi di The Gathering.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati