Aston Martin: la nuova supercar a motore centrale prenderà spunto dalla Valkyrie

L'inedita supercar firmata Aston Martin arriverà nel 2020

Andy Palmer, CEO di Aston Martin, ha dichiarato che la nuova sportiva di Gaydon somiglierà molto all'hypercar Valkyrie
Aston Martin: la nuova supercar a motore centrale prenderà spunto dalla Valkyrie

Sul finire del 2017 Aston Martin anticipò la volontà di dar vita ad una futura supercar caratterizzata dalla presenza di un propulsore posizionato centralmente in modo tale da andare a sfidare, ad esempio, le varie Ferrari 488 e McLaren 720S. A circa un anno di distanza dalla presunta “dichiarazione di guerra” nei confronti dei costruttori di Maranello e di Woking, qualcosa sembra muoversi dalle parti di Gaydon. A confermarlo è stato lo stesso Andy Palmer, CEO di Aston Martin, che ha cominciato a svelare qualche dettaglio in più sul progetto legato alla nuova supercar inglese.

L’arrivo sul mercato è previsto nel 2020

Nel corso di un’intervista rilasciata a Top Gear, Palmer difatti ha accennato al fatto che l’inedita supercar, che dovrebbe vedere la luce nel 2020, potrebbe prendere spunto direttamente dalla hypercar Valkyrie. Ma in che senso? Che legami potrebbero esserci tra l’inedita hypercar e la futura supercar? Secondo Palmer, tra le due vetture concepite a Gaydon potrebbe esserci una condivisione di elementi estetici: in pratica secondo quanto affermato da Palmer, la nuova supercar a motore centrale potrebbe vantare un design molto simile a quello avveniristico già mostrato dalla Valkyrie.

Stile ereditato dalla Valkyrie

In alcuni passaggi dell’intervista, Andy Palmer ha affermato: “Sembra molto simile alla Valkyrie. Il fatto che io usi la parola ‘sembra’ vuol dire che ho già una buona idea di come effettivamente sarà il nuovo modello. In effetti, in fabbrica c’è già una riproduzione in scala 1:1 della nuova supercar. Come potrei descriverla? Sicuramente è immediatamente riconoscibile come una Aston Martin. Tuttavia ci sono delle differenze rispetto alla produzione odierna. Oggigiorno su una Aston Martin il montante A va ad intersecare idealmente la ruota anteriore, ma su una vettura a motore centrale tutto si muove in avanti. In questo senso ci sono diversità rispetto alle classiche proporzioni. In ogni caso la direzione del nuovo stile va più nella direzione della Valkyrie che in quella della Vantage”.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati