Nuova Fiat 500: l’ipotesi stilistica per il 2019 [RENDERING]

Si abbandonano i diesel a beneficio della tecnologia ibrida

Per la Nuova Fiat 500 è arrivato il tempo di aggiornarsi, dopo quasi 11 anni dalla sua rinascita che ha visto susseguirsi due restyling per mantenere fresco e attuale il suo look. Spuntano quindi sul web alcuni render che ci mostrano le possibili sembianze della piccola di casa Fiat prevista per il prossimo anno.
Nuova Fiat 500: l’ipotesi stilistica per il 2019 [RENDERING]

Tutto ciò che ora sappiamo sul futuro di Fiat ci è stato annunciato qualche settimana fa dalla conferenza di Sergio Marchionne, in cui ha esposto le manovre che avrebbero interessato tutti i brand del gruppo FCA. Per quanto riguarda Fiat, sappiamo infatti che la futura gamma di modelli comprenderà sicuramente la Panda e le declinazioni della famiglia di modelli della Fiat 500, così, qualche ora fa, su Auto Express sono apparsi alcuni render che ci fanno immaginare come potrebbe essere la piccola iconica di casa Fiat prevista per il 2019.

Fiat 500: design rivisto ma senza dimenticare le tradizioni

Le immagini ci mostrano infatti una linea decisamente più filante ma che non si allontana troppo da quello che conosciamo fino ad oggi. La classica forma tondeggiante della 500 viene ripresa, apportando delle piccole modifiche a quella linea che ormai è rimasta praticamente invariata da quando ha debuttato la nuova generazione nel 2007. A cambiare sono soprattutto i gruppi ottici, infatti nel frontale troviamo una firma luminosa a Led che sembrerebbe riprendere quella della 500L, mentre nel posteriore la forma è totalmente originale, abbandonando la forma dell’attuale 500 e ricordando leggermente una mezzaluna.

Stop ai diesel, si sposa la tecnologia ibrida

Potrebbe essere la svolta della gamma, abbandonando definitivamente i propulsori diesel a favore di una più tecnologia unità a benzina affiancata dalla tecnologia a 48V. Una strategia volta a ridurre ulteriormente le emissioni e rientrare nelle regole ambientali sempre più stingenti e anche per offrire un prodotto più tecnologico e al passo coi tempi, favorendo inoltre la sfruttabilità urbana grazie all’immediata coppia che l’elettrico può offrire, soprattutto considerando gli scatti urbani e gli spostamenti nelle metropoli. All’interno invece spicca una plancia leggermente rivista, con un nuovo volante e un nuovo infotainment da 8″ che porta una bella rinfrescata al cruscotto della 500, rimasta praticamente invariata dal 2007 se non per l’introduzione degli ultimi sistemi di infotelematica.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. kyughs

    13 luglio 2018 at 21:33

    Una citroen c3 vecchio modello

Articoli correlati

Auto

Milano Auto Classica 2018: poche ma belle…

Si vende solo se il "pezzo" e il prezzo sono giusti
Domenica 25 Novembre 2018 si sono chiusi i battenti dell’ottava edizione di MilanoAutoClassica 2018, la rassegna meneghina dedicata alla vendita