Nuova Volkswagen T-Cross: prime informazioni tecniche sul SUV compatto

L'inedita T-Cross arriverà in autunno

Volkswagen ha preannunciato che la nuova T-Cross è stata progettata per offrire praticità, sicurezza e connettività
Nuova Volkswagen T-Cross: prime informazioni tecniche sul SUV compatto

A distanza di poche ore dalle prime immagini della nuova Volkswagen T-Cross, la casa costruttrice di Wolfsburg ha diramato piccole anticipazioni tecniche sulla nuova nata nel segmento dei B SUV. La stessa Volkswagen, infatti, ha fatto sapere che il nuovo modello è ormai pronto per la produzione di serie e per questo intende rendere il più breve possibile il periodo che precede la presentazione dell’inedita T-Cross fornendo le prime informazioni.

Nata sul pianale MQB

Al di là delle iniziali informazioni di carattere estetico, Volkswagen ha provveduto a dare un’anticipazione delle novità tecniche appannaggio della nuova nata. Innanzitutto la T-Cross nascerà sulla collaudata piattaforma MQB per garantire alla nuova nata compatte dimensioni esterne, ma contestualmente tanto spazio all’interno. Non a caso, ha sottolineato Volkswagen, la T-Cross è stata concepita all’insegna della funzionalità: “I am more”, infatti, è lo slogan per il lancio della nuova nata che rispecchia la filosofia che si cela dietro la T-Cross ossia “offrire più degli altri, senza costare di più”.

Sarà una delle vetture più sicure della sua categoria

Grazie al pianale MQB, ha fatto sapere Volkswagen, la nuova T-Cross sarà una delle vetture più sicure della sua categoria per merito delle eccellenti caratteristiche in caso di impatto e di un’ampia gamma di sistemi di assistenza. Ad esempio sulla nuova nata saranno previsti già di serie: il sistema di monitoraggio della distanza Front Assist e l’assistente di mantenimento corsia Lane Assist. Tra gli altri sistemi di assistenza, la nuova nata vanterà il Blind-Spot Sensor (segnala la presenza di veicoli nell’angolo cieco) che include l’assistente di uscita dal parcheggio (segnala la presenza di veicoli che si avvicinano alla T-Cross lateralmente da dietro), la funzione di frenata di emergenza City con riconoscimento dei pedoni e il sistema proattivo di protezione degli occupanti (reagisce poco prima di un impatto chiudendo finestrini e tetto scorrevole, tendendo le cinture di sicurezza e aumentando la potenza frenante).

Vanterà una connettività al top

A livello di infotainment, Volkswagen ha già annunciato che nella T-Cross sarà disponibile su richiesta un cockpit digitale dotato di sistema di infotainment con touchscreen da 8″ e un Active Info Display (strumentazione interamente digitale) di ultima generazione con comandi realizzati all’insegna dell’intuitività. Le quattro porte USB (due davanti, due nella zona posteriore), la ricarica wireless ed il sistema di chiusura e avviamento senza chiave Keyless Access (opzionale) renderanno di certo più comoda la vita a bordo sulla nuova Volkswagen T-Cross.

Disporrà di tre motori turbo

Capitolo motori: nella breve nota stampa riservata agli editori, Volkswagen ha anche anticipato le soluzioni motoristiche pensate per la nuova T-Cross. Il SUV più compatto del costruttore di Wolfsburg sarà spinto da tre motori turbo: i motori benzina TSI (abbinati ad un filtro antiparticolato per motori a ciclo Otto) arriveranno ad erogare una potenza di 115 e 150 cv, mentre la sola unità turbo diesel TDI svilupperà una potenza di 95 cv.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati