WP_Post Object ( [ID] => 542057 [post_author] => 51 [post_date] => 2018-07-14 12:41:56 [post_date_gmt] => 2018-07-14 10:41:56 [post_content] => La quinta generazione della Honda CR-V"il SUV più venduto al mondo" (la prima serie risale all'ormai lontano 1995), è stata svelata allo scorso Salone di Ginevra di marzo e ha avuto la sua anteprima nazionale al recente Parco Valentino di giugno. In attesa delle prime consegne che ci saranno a partire dal prossimo autunno, la casa costruttrice giapponese ha diffuso alcune informazioni riguardo al nuovo propulsore che andrà ad equipaggiare la nuova generazione del suo iconico SUV.

Il nuovo VTEC 1.5 Turbo benzina è stato adattato alla CR-V

La nuova Honda CR-V sfrutta il nuovo motore a benzina VTEC Turbo da 1.5 litri, montato in anteprima sull’ultima versione di Honda Civic, che è stato adattato per accogliere un turbocompressore progettato esclusivamente per la CR-V. Secondo Honda il nuovo propulsore "offre una straordinaria combinazione di potenza ed efficienza ai vertici della categoria e vanta numerose tecnologie in grado di raggiungere un livello di guida e prestazioni ottimali". A livello tecnico e prestazionale, la potenza erogata dal VTEC Turbo è di 173 CV a 5.600 giri/minuto per le versioni con cambio manuale a sei rapporti (6MT) e di 193 CV a 5.600 giri/minuto per quelle dotate di CVT. La coppia massima è di 220 Nm tra 1.900 e 5.000 giri/minuto per l'unità abbinata al cambio 6MT e di 243 Nm tra 2.000 e 5.000 giri/minuto per l'unità in abbinamento alla trasmissione CVT.

Efficienza tra le migliori della categoria

La maggiore potenza rispetto al precedente Honda CR-V a benzina vuol dire che la nuova vettura offre prestazioni velocistiche migliori oltre ad un’efficienza significativamente migliorata. L’accelerazione da 0-100 km/h è raggiunta in 9,3 secondi e la velocità massima è di 211 km/h. Nel contempo il nuovo motore TURBO VTEC offre prestazioni ambientali tra le migliori della categoria: le emissioni di CO2 sono di 143 g/km per le versioni con cambio manuale a trazione anteriore, e di 162 g/km per quelle equipaggiate con CVT con trazione integrale di serie. Il consumo di carburante dichiarato nel ciclo combinato NEDC è di 6,3 L/100 km per il cambio manuale a trazione anteriore, e di 7,1 L/100 km per la versione a trazione integrale con cambio automatico.

Trasmissione automatica CVT ottimizzata

Honda ha provveduto anche a progettare ex novo la trasmissione automatica CVT per adattarla al meglio al nuovo motore VTEC 1.5 turbo: il costruttore giapponese ha affermato senza remore che la nuova trasmissione automatica "ora vanta un doppio ammortizzatore a turbina per il convertitore di coppia che migliora la guidabilità, contribuendo a rendere più fluida l’accelerazione iniziale". In sostanza, rispetto ai sistemi CVT tradizionali, "che in accelerazione danno spesso una sensazione di cinghia in gomma", la più recente unità CVT messa a punto da Honda, grazie a due specifici programmi aggiuntivi, "offre una velocità del motore più diretta, con un effetto a rapporto graduale, esaltando così una risposta più lineare simile a quella garantita da una trasmissione con doppia frizione". [post_title] => Honda CR-V: disponibile col nuovo motore VTEC 1.5 Turbo benzina [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => honda-cr-v-disponibile-col-nuovo-motore-vtec-1-5-turbo-benzina [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-07-14 12:41:56 [post_modified_gmt] => 2018-07-14 10:41:56 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=542057 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Honda CR-V: disponibile col nuovo motore VTEC 1.5 Turbo benzina

Il VTEC 1.5 Turbo benzina è stato adattato specificatamente alla nuova CR-V per offrire un alto grado di efficienza

La quinta generazione di Honda CR-V vanta il nuovo motore a benzina VTEC Turbo da 1.5 litri che è stato adattato per accogliere un turbocompressore progettato esclusivamente per la nuova nata
Honda CR-V: disponibile col nuovo motore VTEC 1.5 Turbo benzina

La quinta generazione della Honda CR-V“il SUV più venduto al mondo” (la prima serie risale all’ormai lontano 1995), è stata svelata allo scorso Salone di Ginevra di marzo e ha avuto la sua anteprima nazionale al recente Parco Valentino di giugno. In attesa delle prime consegne che ci saranno a partire dal prossimo autunno, la casa costruttrice giapponese ha diffuso alcune informazioni riguardo al nuovo propulsore che andrà ad equipaggiare la nuova generazione del suo iconico SUV.

Il nuovo VTEC 1.5 Turbo benzina è stato adattato alla CR-V

La nuova Honda CR-V sfrutta il nuovo motore a benzina VTEC Turbo da 1.5 litri, montato in anteprima sull’ultima versione di Honda Civic, che è stato adattato per accogliere un turbocompressore progettato esclusivamente per la CR-V. Secondo Honda il nuovo propulsore “offre una straordinaria combinazione di potenza ed efficienza ai vertici della categoria e vanta numerose tecnologie in grado di raggiungere un livello di guida e prestazioni ottimali”. A livello tecnico e prestazionale, la potenza erogata dal VTEC Turbo è di 173 CV a 5.600 giri/minuto per le versioni con cambio manuale a sei rapporti (6MT) e di 193 CV a 5.600 giri/minuto per quelle dotate di CVT. La coppia massima è di 220 Nm tra 1.900 e 5.000 giri/minuto per l’unità abbinata al cambio 6MT e di 243 Nm tra 2.000 e 5.000 giri/minuto per l’unità in abbinamento alla trasmissione CVT.

Efficienza tra le migliori della categoria

La maggiore potenza rispetto al precedente Honda CR-V a benzina vuol dire che la nuova vettura offre prestazioni velocistiche migliori oltre ad un’efficienza significativamente migliorata. L’accelerazione da 0-100 km/h è raggiunta in 9,3 secondi e la velocità massima è di 211 km/h. Nel contempo il nuovo motore TURBO VTEC offre prestazioni ambientali tra le migliori della categoria: le emissioni di CO2 sono di 143 g/km per le versioni con cambio manuale a trazione anteriore, e di 162 g/km per quelle equipaggiate con CVT con trazione integrale di serie. Il consumo di carburante dichiarato nel ciclo combinato NEDC è di 6,3 L/100 km per il cambio manuale a trazione anteriore, e di 7,1 L/100 km per la versione a trazione integrale con cambio automatico.

Trasmissione automatica CVT ottimizzata

Honda ha provveduto anche a progettare ex novo la trasmissione automatica CVT per adattarla al meglio al nuovo motore VTEC 1.5 turbo: il costruttore giapponese ha affermato senza remore che la nuova trasmissione automatica “ora vanta un doppio ammortizzatore a turbina per il convertitore di coppia che migliora la guidabilità, contribuendo a rendere più fluida l’accelerazione iniziale”. In sostanza, rispetto ai sistemi CVT tradizionali, “che in accelerazione danno spesso una sensazione di cinghia in gomma”, la più recente unità CVT messa a punto da Honda, grazie a due specifici programmi aggiuntivi, “offre una velocità del motore più diretta, con un effetto a rapporto graduale, esaltando così una risposta più lineare simile a quella garantita da una trasmissione con doppia frizione”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati