Mazda MZD Connect: ora potrà integrare anche Apple CarPlay e Android Auto

Mazda aggiorna il sistema di infotainment MZD Connect

Il sistema di infotainment Mazda MZD Connect, grazie all'ultimo aggiornamento disponibile dal 6 agosto 2018, potrà disporre dell’integrazione con Apple CarPlay ed Android Auto
Mazda MZD Connect: ora potrà integrare anche Apple CarPlay e Android Auto

Nell’esperienza di acquisto delle nuove autovetture l’infotainment ha acquisito negli ultimi tempi una rilevanza sempre maggiore in ordine alle sempre più complesse esigenze di connettività degli automobilisti relativamente all’utilizzo dei loro smartphone. Non è un caso, dunque, che tutti i costruttori di vetture stiano dedicando sempre più tempo alla progettazione di validi sistemi di infotainment in modo tale da arricchire le proprie vetture ed incuriosire sempre più i futuri acquirenti. In tal contesto, Mazda ha pensato bene di offrire un aggiornamento a livello di infotainment per tutti i suoi modelli dotati del sistema di connessione MZD Connect: così facendo l’aggiornamento permetterà di integrare nel sistema di infotainment l’utilizzo degli smartphone e darà modo a tutti i loro possessori di utilizzare App e contenuti multimediali mentre si è in viaggio semplicemente visualizzandoli sul display offerto da Mazda.

Integrazione con Apple CarPlay ed Android Auto

Ad esempio, tramite questo aggiornamento, chi possiede un iPhone potrà disporre dell’integrazione Apple CarPlay, che permette di effettuare telefonate, inviare messaggi, ascoltare musica da Apple Music, ottenere indicazioni di navigazione con Apple Maps attraverso Siri o lo stesso sistema Mazda MZD Connect. Allo stesso modo chi invece possiede un’altra tipologia di smartphone potrà ugualmente integrare il sistema Mazda MZD Connect con Android Auto e accedere ad una serie di funzioni simili. Nello specifico, ha fatto sapere Mazda, che Apple CarPlay, collegato tramite una porta USB a MZD Connect,  può essere comandato sia tramite la manopola di HMI Commander Mazda che (a veicolo fermo) mediante il touchscreen sulla consolle centrale. Android Auto, invece, ha specificato il costruttore giapponese può essere gestito soltanto attraverso l’apposito HMI Commander.

Disponibile come optional a 250 euro, anche in post vendita

Entrambi i dispositivi, ha concluso Mazda, possono essere ordinati come accessorio sia per tutti i nuovi modelli, sia per le vetture già circolanti che sono già dotate del sistema di infotainment MZD Connect. Nel dettaglio, l’aggiornamento, che comprende sia hardware che software, sarà disponibile come accessorio a partire dal prossimo 6 agosto 2018 per tutte le Mazda dotate di MZD Connect ad un prezzo di 250 euro, comprensivo del servizio di installazione.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati