WP_Post Object ( [ID] => 542368 [post_author] => 40 [post_date] => 2018-07-16 16:54:10 [post_date_gmt] => 2018-07-16 14:54:10 [post_content] => Il design della futura Audi Q3 potrebbe essere ancora il risultato di una progressiva evoluzione stilistica, affinando o modificando forme già esistenti, per offrire un'idea ancora più marcata del progresso tecnico perseguito dalla casa di Ingolstadt, valutando nell'occasione l'ipotesi proposta.

Un'idea della prossima Audi Q3

L'elaborazione grafica, mostrata nell'occasione, presenta alcuni particolari che rendono immediatamente distintivo il design. In particolare l'articolata trama dei gruppi ottici LED, che compongono un disegno geometrico e articolato alla base degli elementi frontali. Lo stesso motivo appare specchiato nella zona posteriore. Le forme sembrano meno morbide, lasciando spazio a elementi più secchi e incisivi. In rilievo anche la griglia frontale ottagonale, il cui aspetto contribuisce a rendere la visione più scolpita, assieme alle particolari prese d'aria, occupate da listelli orizzontali che compongono un altro elemento stilistico peculiare. Osservando nel complesso questa raffigurazione, emerge una contrastante alternanza di forme sinuose e altre più taglienti, comunque tipica della più recente produzione.

Si parla di elettrificazione, una base MQB e interni tecnologici

I rumors sui possibili motori introdotti sotto il cofano della futura Audi Q3 suggeriscono l'introduzione di una potenziale variante elettrificata, o forse più di una, rispetto alla sola proposta tradizionale. Una prima variante ibrida potrebbe essere spinta dalla combinazione di un compatto motore a benzina di 1.4 litri TFSI e di un'unità elettrica associata. Ma potrebbe esserci spazio in futuro anche per un modello totalmente elettrico, considerando l'applicazione di una tecnologia già impiegata ma ulteriormente evoluta, come fatto ad esempio da Volkswagen con la e-Golf. Tra le voci figurano anche alcune che ipotizzano l'introduzione di una nuova RS Q3. Questa potrebbe essere spinta sempre da un potente cinque cilindri TFSI, ora in grado di trasmettere ben 400 cavalli. La nuova Audi Q3 poggerebbe sulla versatile piattaforma MQB e si ipotizzano anche dimensioni più generose di alcuni centimetri in lunghezza, passo e larghezza. Fattori che avrebbero un'incidenza su abitabilità e capacità di carico. Passando all'abitacolo, considerando le indiscrezioni emerse al momento, figurerebbero un quadro strumenti interamente digitale, affiancato da un'altro ampio schermo destinato al sistema infotainment, sopra il tunnel centrale, quindi un volante rimodellato. Ma per ora, è doveroso ribadirlo, si tratta di rumors. La vettura potrebbe essere mostrata entro l'anno. [post_title] => Audi Q3: una nuova ipotesi stilistica della prossima generazione [RENDERING] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => audi-q3-una-nuova-ipotesi-stilistica-della-prossima-generazione-rendering [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-07-16 16:54:10 [post_modified_gmt] => 2018-07-16 14:54:10 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=542368 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Audi Q3: una nuova ipotesi stilistica della prossima generazione [RENDERING]

Sarebbe realizzata sulla nota base modulare MQB

Un'altra idea della prossima Audi Q3, considerando l'evoluzione estetica del marchio e le possibili caratteristiche del nuovo modello
Audi Q3: una nuova ipotesi stilistica della prossima generazione [RENDERING]

Il design della futura Audi Q3 potrebbe essere ancora il risultato di una progressiva evoluzione stilistica, affinando o modificando forme già esistenti, per offrire un’idea ancora più marcata del progresso tecnico perseguito dalla casa di Ingolstadt, valutando nell’occasione l’ipotesi proposta.

Un’idea della prossima Audi Q3

L’elaborazione grafica, mostrata nell’occasione, presenta alcuni particolari che rendono immediatamente distintivo il design. In particolare l’articolata trama dei gruppi ottici LED, che compongono un disegno geometrico e articolato alla base degli elementi frontali. Lo stesso motivo appare specchiato nella zona posteriore. Le forme sembrano meno morbide, lasciando spazio a elementi più secchi e incisivi. In rilievo anche la griglia frontale ottagonale, il cui aspetto contribuisce a rendere la visione più scolpita, assieme alle particolari prese d’aria, occupate da listelli orizzontali che compongono un altro elemento stilistico peculiare. Osservando nel complesso questa raffigurazione, emerge una contrastante alternanza di forme sinuose e altre più taglienti, comunque tipica della più recente produzione.

Si parla di elettrificazione, una base MQB e interni tecnologici

I rumors sui possibili motori introdotti sotto il cofano della futura Audi Q3 suggeriscono l’introduzione di una potenziale variante elettrificata, o forse più di una, rispetto alla sola proposta tradizionale. Una prima variante ibrida potrebbe essere spinta dalla combinazione di un compatto motore a benzina di 1.4 litri TFSI e di un’unità elettrica associata. Ma potrebbe esserci spazio in futuro anche per un modello totalmente elettrico, considerando l’applicazione di una tecnologia già impiegata ma ulteriormente evoluta, come fatto ad esempio da Volkswagen con la e-Golf. Tra le voci figurano anche alcune che ipotizzano l’introduzione di una nuova RS Q3. Questa potrebbe essere spinta sempre da un potente cinque cilindri TFSI, ora in grado di trasmettere ben 400 cavalli.
La nuova Audi Q3 poggerebbe sulla versatile piattaforma MQB e si ipotizzano anche dimensioni più generose di alcuni centimetri in lunghezza, passo e larghezza. Fattori che avrebbero un’incidenza su abitabilità e capacità di carico.
Passando all’abitacolo, considerando le indiscrezioni emerse al momento, figurerebbero un quadro strumenti interamente digitale, affiancato da un’altro ampio schermo destinato al sistema infotainment, sopra il tunnel centrale, quindi un volante rimodellato. Ma per ora, è doveroso ribadirlo, si tratta di rumors. La vettura potrebbe essere mostrata entro l’anno.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati