WP_Post Object ( [ID] => 542472 [post_author] => 70 [post_date] => 2018-07-17 13:19:01 [post_date_gmt] => 2018-07-17 11:19:01 [post_content] => L’Opel Astra presenta il nuovo motore top di gamma: il 1.6 BiTurbo diesel, con riduzione catalitica selettiva (SCR). Questo propulsore rispetta già la norma Euro 6d-TEMP ed oggi sono stati aperti gli ordini, con un prezzo a partire da 27.100 euro (chiavi in mano, IPT esclusa). Il processo SCR prevede l’iniezione della soluzione AdBlue nel flusso dei gas di scarico. La soluzione si decompone in ammoniaca. Quando gli ossidi di azoto (NOx) presenti nei gas di scarico entrano nel catalizzatore, l’ammoniaca reagisce con essi trasformandoli selettivamente in azoto e vapore acqueo, due sostanze innocue.

Opel Astra: le prestazioni del nuovo diesel

La nuova Astra 1.6 BiTurbo diesel ha una potenza di 150 cavalli e 350 Nm di coppia massima, abbinato al cambio manuale a sei rapporti. Le prestazioni dichiarate sono di un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 9.0 secondi ed una velocità massima di 225 km/h. Per quanto riguarda i consumi, la vettura viene annunciata come una delle “vetture più efficienti nel segmento delle compatte”, dichiarando per la 5 porte un consumo tra 4,8 e 5,0 litri ogni 100 chilometri nel ciclo combinato (4,9-5,2 per la Sports Tourer), con emissioni di CO2 pari a 133-127 g/km (137-131 g/km).

Le caratteristiche dell’Opel Astra

Votata Auto dell’Anno 2016, l’Opel Astra è disponibile nelle versioni berlina e Sports Tourer ed una delle caratteristiche principali è la spaziosità, sia all’interno dell’abitacolo che per il bagagliaio, che può raggiungere 1.630 litri nella versione Sports Tourer. Oltre a montare molti sistemi di assistenza alla guida, come l’allerta pre-collisione con frenata automatica di emergenza e l’avviso in caso di superamento involontario dei limiti di carreggiata, Astra è la prima vettura del segmento disponibile con i fari anteriori full LED Matrix. Tra le dotazioni a richiesta di Astra spiccano i sistemi di infotainment con schermo touch, comandi al volante e riconoscimento vocale. Questi sistemi consentono inoltre di utilizzare gli smartphone compatibili con il sistema di controllo vocale del telefono, come Siri o Google Assistant, e sono compatibili con Apple CarPlay e Android Auto. [post_title] => Opel Astra: arriva il nuovo motore 1.6 BiTurbo diesel [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => opel-astra-arriva-il-nuovo-motore-1-6-biturbo-diesel [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-07-17 13:19:01 [post_modified_gmt] => 2018-07-17 11:19:01 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=542472 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Opel Astra: arriva il nuovo motore 1.6 BiTurbo diesel

Il prezzo per il nuovo diesel Opel parte da 27.100 euro

L'Opel Astra propone il nuovo propulsore top di gamma, il 1.6 BiTurbo diesel, dotato della riduzione catalitica selettiva (SCR). Ha una potenza di 150 CV e 350 Nm di coppia e permette alla vettura di raggiungere i 225 km/h.
Opel Astra: arriva il nuovo motore 1.6 BiTurbo diesel

L’Opel Astra presenta il nuovo motore top di gamma: il 1.6 BiTurbo diesel, con riduzione catalitica selettiva (SCR). Questo propulsore rispetta già la norma Euro 6d-TEMP ed oggi sono stati aperti gli ordini, con un prezzo a partire da 27.100 euro (chiavi in mano, IPT esclusa).

Il processo SCR prevede l’iniezione della soluzione AdBlue nel flusso dei gas di scarico. La soluzione si decompone in ammoniaca. Quando gli ossidi di azoto (NOx) presenti nei gas di scarico entrano nel catalizzatore, l’ammoniaca reagisce con essi trasformandoli selettivamente in azoto e vapore acqueo, due sostanze innocue.

Opel Astra: le prestazioni del nuovo diesel

La nuova Astra 1.6 BiTurbo diesel ha una potenza di 150 cavalli e 350 Nm di coppia massima, abbinato al cambio manuale a sei rapporti. Le prestazioni dichiarate sono di un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 9.0 secondi ed una velocità massima di 225 km/h.

Per quanto riguarda i consumi, la vettura viene annunciata come una delle “vetture più efficienti nel segmento delle compatte”, dichiarando per la 5 porte un consumo tra 4,8 e 5,0 litri ogni 100 chilometri nel ciclo combinato (4,9-5,2 per la Sports Tourer), con emissioni di CO2 pari a 133-127 g/km (137-131 g/km).

Le caratteristiche dell’Opel Astra

Votata Auto dell’Anno 2016, l’Opel Astra è disponibile nelle versioni berlina e Sports Tourer ed una delle caratteristiche principali è la spaziosità, sia all’interno dell’abitacolo che per il bagagliaio, che può raggiungere 1.630 litri nella versione Sports Tourer. Oltre a montare molti sistemi di assistenza alla guida, come l’allerta pre-collisione con frenata automatica di emergenza e l’avviso in caso di superamento involontario dei limiti di carreggiata, Astra è la prima vettura del segmento disponibile con i fari anteriori full LED Matrix.

Tra le dotazioni a richiesta di Astra spiccano i sistemi di infotainment con schermo touch, comandi al volante e riconoscimento vocale. Questi sistemi consentono inoltre di utilizzare gli smartphone compatibili con il sistema di controllo vocale del telefono, come Siri o Google Assistant, e sono compatibili con Apple CarPlay e Android Auto.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati