Nuova Porsche 911: la prossima generazione sorpresa ancora durante lo sviluppo [VIDEO SPIA]

Potrebbe essere introdotta anche un'ibrida plug-in

Continua lo studio sulla futura generazione della Porsche 911, l'ottavo capitolo. Si nota un'evoluzione estetica, riscontrabile soprattutto nella parte posteriore, così come si vocifera di un'inedita versione elettrificata. Per ora restano rumors
Nuova Porsche 911: la prossima generazione sorpresa ancora durante lo sviluppo [VIDEO SPIA]

Si accumulano chilometri, catturati quasi subito dal fascio rosso vivo e continuo proiettato dalla zona posteriore. Appare uno dei tratti più evidenti della prossima Porsche 911, considerando l’esemplare di prova sorpreso nuovamente nell’occasione.

Una gamma diversificata e potente

La nuova Porsche 911, il modello 992 per intenderci, inizialmente sarebbe ancora declinata in Carrera e Carrera S. Ma la panoramica, come da tradizione, sarebbe più ampia. Passando dalle alternative Cabrio alla distintiva Targa, sino alle più potenti GTS e Turbo. Senza dimenticare possibili serie speciali legate alla nuova generazione. Gli esemplari sarebbero dotati di unità turbo-compresse. Iniziando dalle versioni base, la potenza potrebbe partire già da 400 cavalli. La Carrera S, forse, prevederebbe una forza più marcata di ben 450 cavalli. Una soglia di partenza piuttosto elevata, che suggerirebbe valori ancora più elevati sulle accennate varianti più potenti. Ma assieme a queste, probabilmente a distanza di tempo, potrebbe essere introdotta la prima 911 elettrificata nella storia del costruttore tedesco. Forse una ibrida plug-in, che al già noto sei cilindri turbo affiancherebbe un’unità elettrica da 48V. Una simbiosi per offrire maggior potenza, mirando a rafforzare l’efficienza complessiva. Ma al momento restano voci.

Affinamenti estetici

Osservando il filmato, visto frontalmente l’esemplare di prova offre qualche spunto interessante, ma è soprattutto dietro che si nota un’evidente differenza dall’attuale generazione. I fianchi così pronunciati e il numero dei terminali fanno supporre che, quella sorpresa al Nürburgring, possa essere una versione di Carrera S. Ma appunto è il citato disegno luminoso continuo nella zona retrostante a calamitare l’attenzione, nelle fasi di accelerazione. Complessivamente, tralasciando l’evoluzione in questa area dell’auto, la nuova versione risulterebbe un ulteriore progressivo mutamento del caratteristico stile che rende e ha reso iconica la 911. Sinuosa, avvolgente, sportiva e allo stesso tempo elegante. Una concentrazione di più aspetti carichi di forza. La si immagina sempre così.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati