BMW: tutta la gamma M sarà elettrificata, ma senza fretta

L'elettrificazione di BMW M arriverà entro il 2030

La gamma BMW M sarà anche lei elettrificata, ma non c'è un tempo definito per questo passaggio: "Succederà passo dopo passo. La domanda non è quando, ma qual è il momento giusto per farlo".
BMW: tutta la gamma M sarà elettrificata, ma senza fretta

Il tema elettrico è sempre in primo piano e, nei vari eventi, se ne parla sempre, anche se non è strettamente legato. La divisione M di BMW ha parlato dell’argomento sulla propria gamma, annunciando che “tutti i veicoli M saranno elettrificati entro la fine del prossimo decennio”. Ma senza alcuna fretta nel voler raggiungere questo traguardo il prima possibile.

La BMW M elettrificata e la tecnologia

Il motivo l’ha spiegato Frank Van Meel, numero uno della divisione M, a Car Advice, nel corso di un evento in Spagna: “I componenti legati all’elettrificazione sono piuttosto pesanti e per noi, come divisione legata al motorsport, il peso complessivo del veicolo ed il rapporto peso-potenza sono fondamentali”.

Succederà passo dopo passo. La domanda non è quando, ma qual è il momento giusto per farlo”. Ed al momento non lo è. Prima dovrà evolversi la tecnologia, poi le BMW M saranno elettrificate.

BMW ed il futuro elettrico

L’offensiva di BMW sull’elettrico, comunque, sta continuando e qualche giorno fa il marchio aveva parlato della possibilità di vendere circa il 40% di auto elettriche o ibride entro il 2025. Nel frattempo, a breve arriverà il prototipo della iNext. La casa ha annunciato una presentazione nel corso del 2018, per poi entrare in produzione nel 2021. Questa vettura a zero emissioni sarà prodotta a Dingolfing, in Germania, nel più grande stabilimento di produzione dell’Elica in Europa.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati