Aston Martin Vantage S: punta ai 550 cv di potenza [FOTO SPIA]

La futura Vantage S promette prestazioni ancora più elevate

Aston Martin è al lavoro per sviluppare la Vantage S: la versione più prestazionale della nuova supercar di Gaydon potrebbe essere svelata ufficialmente entro la fine dell'anno

Al Salone di Ginevra dello scorso mese di marzo la nuova Aston Martin Vantage ebbe il suo primo bagno di folla. Si trattò di un vero e proprio battesimo per le linee audaci e sfrontate della nuova nata del costruttore di Gaydon che in un sol colpo abbandonò il design classico ed elegante di Aston Martin per abbracciare uno stile maggiormente grintoso ed orientato alla sportività.

Sportività non solo nel design

Proprio la sportività è stata una fedele linea guida seguita dai progettisti nel dar vita alla Vantage: l’invidiabile comportamento dinamico della nuova nata in casa Aston Martin, infatti, è stato determinato da un ottimo rapporto peso/potenza e da una serie di peculiarità tecniche di prim’ordine. Nello specifico, la Vantage gode di un peso di 1.530 kg a fronte di una potenza di 510 cv erogata dal V8 4.0 biturbo e si avvale di un originale differenziale elettronico E-Diff, dotato di Dynamic Torque Vectoring, progettato per garantire una coinvolgente dinamica di guida.

Prestazioni di rilievo

Il tutto si traduce in prestazioni elevate riassumibili in un’accelerazione da 0 a 100 km/h chiusa in appena 3,7 secondi ed in una velocità massima di 314 km/h. Prestazioni già di per sé ottime ma che potrebbero essere ulteriormente migliorate con l’arrivo della Vantage S, una versione ulteriormente votata alle prestazioni più di quanto non lo sia già la Vantage standard. Le immagini raccolte nella nostra galleria testimoniano il lavoro di sviluppo che Aston Martin sta portando avanti con l’inedita Vantage S che potrebbe essere svelata a breve.

Vantage S: più potenza per prestazioni ancora più elevate

A prima vista il muletto della Vantage S immortalato nei pressi del circuito del Nürburgring non sembra differire dalla classica Vantage. L’unico elemento di differenza tra le due versioni sembra essere dato dagli scarichi: quelli della futura Vantage S godono di due terminali per lato anziché uno come avviene invece sulla Vantage che già si conosce. Probabilmente Aston Martin sta lavorando sul V8 4.0 biturbo in modo tale da godere di più cavalli: stando alle ultime indiscrezioni, infatti, la futura Vantage S potrebbe arrivare a disporre di circa 550 cv in modo tale da garantire prestazioni ancora più elevate. Con ogni probabilità la maggiore potenza a disposizione sarà accompagnata anche da un affinamento delle già ottime caratteristiche tecniche in modo tale da consentire alla nuova nata di godere di una precisione di guida ancora più elevata.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati