Motor Show di Bologna: lo spettacolo dei motori dal 6 al 9 dicembre 2018

Meno giorni ma più ore per visitare il Motor Show di Bologna 2018

Più padiglioni, meno giorni e orario prolungato: è questa la ricetta del Motor Show di Bologna 2018
Motor Show di Bologna: lo spettacolo dei motori dal 6 al 9 dicembre 2018

Anche quest’anno il Motor Show di Bologna accoglierà amanti delle auto, delle moto e del motorsport: l’edizione 2018 della rinomata kermesse motoristica bolognese concentrerà “il rombo dei motori, lo spettacolo delle gare ed il brivido della velocità” in meno giorni rispetto al recente passato, ma con la stessa formula di sempre arricchita da alcune novità.

Meno giorni, più ore

Nello specifico saranno cinque i giorni di evento e precisamente dal 6 al 9 dicembre, mentre mercoledì 5 dicembre sarà dedicato ai media e agli operatori di settore. L’orario di apertura al pubblico sarà prolungato fino alle ore 21.30 nei giorni di venerdì e sabato, e tutti i partecipanti che entreranno alle ore 18:00 potranno usufruire di un biglietto ridotto. In tal contesto, pur godendo di un giorno in meno di Salone, il Motor Show 2018, grazie alla possibilità dell’ingresso serale, mira ad attrarre un maggior numero di visitatori dal territorio della Motor Valley.

Più padiglioni espositivi

Il Motor Show 2018 si caratterizzerà per avere ben 14 padiglioni espositivi, 3 in più rispetto alla scorsa edizione, in cui le case costruttrici avranno la possibilità di illustrare ai visitatori un gran numero di attività e progetti futuri. Alcuni padiglioni saranno dedicati interamente a incontri di approfondimento per parlare del futuro dell’automotive. Il cuore pulsante del Motor Show 2018 sarà ancora una volta rappresentato dalle performance nelle gare che si susseguiranno nell’Area 48 dove un gran numero di piloti del panorama sportivo internazionale daranno vita a spettacoli sia sulle quattro che sulle due ruote attraverso numerose prove di abilità.

Novità nell’ambito motorsport

Ad esempio tra i trofei d’auto, l’appuntamento clou sarà lo storico ed inossidabile Memorial Bettega nel weekend dell’8 e del 9 dicembre. Inoltre, sarà allestita anche la nuova “Karting area” e ritornerà anche il padiglione “Passione Classica“, dedicato alle auto storiche realizzate da grandi carrozzerie e designer italiani, che vedrà l’esposizione di oltre 130 auto di altissimo valore, alcune presentate per la prima volta al pubblico. Ci sarà anche “The World of Motorsport” con le scuderie e i team più rappresentativi dei vari campionati auto e moto. Spazio anche alla nuova mobilità elettrica in cui saranno protagonisti i veicoli elettrici (auto, moto, bici) che saranno accolti in una nuova area “E – Motor Show” a loro dedicata.

“Non temiamo il cambiamento”

Rino Drogo, Direttore del Motor Show di Bologna 2018, ha commentato con queste parole la nuova sfida della kermesse bolognese che guarda con rinnovato ottimismo al futuro: “Il mondo cambia e noi non temiamo di cogliere la sfida del cambiamento, per questo abbiamo riorganizzato la manifestazione secondo i nuovi canoni del mercato. Questa scelta ci permetterà di offrire un incremento della spettacolarizzazione che è esattamente ciò che si aspettano i visitatori del Motor Show.”

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati