Groupe PSA Italia: sette mesi di crescita

Groupe PSA Italia: sette mesi di crescita

Aumentano le vendite dei brand del Gruppo francese

Il mese di luglio si è chiuso con il segno più per Groupe PSA Italia con i marchi Peugeot, Citroen e DS che hanno chiuso i primi sette mesi dell'anno con un +8,3% rispetto allo stesso periodo di un anno fa.
Groupe PSA Italia: sette mesi di crescita

Groupe PSA Italia chiude il mese di luglio con 16.172 immatricolazioni tra vetture e veicoli commerciali. Risultato che consente ai marchi Citroen, DS Automobiles e Peugeot di raggiungere 145.506 immatricolazioni complessive nell’anno, ovvero un +8,3% rispetto ad un mercato in flessione di -0,7%.

La quota di mercato di Groupe PSA nei primi sette mesi è del 10,56%, con una crescita di 0,87 punti rispetto allo scorso anno (9,69%).

Un importante contributo a questo incremento è dato dalle autovetture con 14.069 immatricolazioni a luglio, che hanno portato ad un cumulo da inizio anno di 128.836 unità vendute. Groupe PSA ottiene una quota del 10.12% e 0.82 punti in più rispetto all’analogo periodo del 2017 (9,29%).

Anche nei veicoli commerciali, con oltre 16.670 immatricolazioni (di cui 2.103 a luglio) ed una quota del 16,1%, Groupe PSA Italia cresce del 9.7% in un mercato sostanzialmente stabile (-0,1%). Questa performance permette al Gruppo di guadagnare quasi 2 punti di quota rispetto all’analogo periodo dello scorso anno e di consolidare il secondo posto in termini di quota di mercato.

In seguito all’acquisizione del marchio Opel (non presente nei primi sette mesi del 2017) Groupe PSA in Italia è al secondo posto assoluto tra i gruppi automotive ed è primo tra i costruttori esteri, con una quota del 15,34% sommando vetture e veicoli commerciali.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati