McLaren Senna: è suo il sedile più leggero al mondo

Il sedile della McLaren Senna ferma l'ago della bilancia a 8 kg

McLaren Senna: il sedile più leggero del mondo è stato progettato dall'italiana Sabelt
McLaren Senna: è suo il sedile più leggero al mondo

Al Salone di Ginevra 2018 dello scorso marzo, McLaren svelò l’hypercar Senna, una vettura dalle peculiarità tecniche e dalle prestazioni superlative che non a caso fu intitolata ad Ayrton Senna, l’ormai iconico pilota brasiliano di Formula 1 che al volante delle monoposto di Woking diede vita ad alcune delle più belle gesta sportive di sempre nel massimo campionato automobilistico e che riuscì a portarsi a casa il titolo mondiale per ben tre volte nel 1988, 1990 e 1991. La ricerca della perfezione tecnica e della massima prestazione sono state le linee guida vincenti del compianto pilota brasiliano e della stessa McLaren Senna con cui la casa costruttrice inglese di vetture super sportive di lusso ha voluto rendere omaggio ad uno dei supi piloti più rappresentativi. Come detto, l’eccellenza tecnica è stata una delle chiavi del successo della McLaren Senna che, ricordiamolo, è stata prodotta in soli 500 esemplari già tutti venduti in sede di presentazione nonostante il prezzo prossimo al milione di euro.

Il sedile più leggero al mondo pesa 8 kg

In tal contesto, tra le innumerevoli peculiarità tecniche che la contraddistinguono nel panorama mondiale delle hypercar, la McLaren Senna può fregiarsi di avere il sedile più leggero al mondo per via di un peso in grado di fermare l’ago della bilancia a soli 8 kg grazie ad una una struttura a doppio layer in fibra di carbonio e ad una sellatura ergonomica a pad. Merito della progettazione e della costruzione del sedile da record è di Sabelt, azienda italiana leader nel mondo del motorsport e fornitore del costruttore di Woking. Da sempre McLaren richiede ai propri fornitori di mirare alla perfezione in ogni aspetto della loro attività, dall’innovazione tecnologica all’ineccepibile qualità per dar vita a prodotti di assoluta eccellenza ed in questo ambito rientra la creazione del sedile ultra leggero appannaggio della Senna. In tal contesto, McLaren ha voluto premiare  Sabelt con il Supplier Excellence Award, prestigioso riconoscimento per evidenziare l’ottimo lavoro svolto dall’azienda italiana.

McLaren ha omaggiato Sabelt con il Supplier Excellence Award

McLaren ha dichiarato al riguardo: “Abbiamo voluto premiare Sabelt per la professionalità nella realizzazione e nella fornitura di un sedile leggero che ci ha permesso di produrre un’auto super-leggera come la McLaren Senna. Vogliamo elogiare Sabelt per averci fornito un prodotto che risponde in pieno agli standard di qualità, precisione e innovazione di McLaren. E vogliamo complimentarci anche per la puntualità.” Ovviamente orgogliosa di tale riconoscimento l’intero managememnt di Sabelt tra cui il dott. Giorgio Marsiaj che ha affermato: “Siamo molto felici di ricevere questo premio. Noi di Sabelt puntiamo costantemente alla perfezione e lavoriamo duro per progettare prodotti innovativi e di grande qualità. Siamo orgogliosi della nostra collaborazione con McLaren e questo riconoscimento è la prova che ci stiamo muovendo nella giusta direzione.”

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati