Mercedes GLS: diminuiscono le camuffature su esterni ed interni [FOTO SPIA]

La Mercedes GLS arriverà sul mercato nei primi mesi del 2019

La nuova generazione della Mercedes GLS vanterà lo stesso linguaggio stilistico delle ultime nate della Stella, una inedita piattaforma costruttiva ed il sistema di infotainment MBUX

L’odierna versione della Mercedes GLS è in procinto di cedere il testimone alla nuova generazione che potrebbe essere presentata nei primi mesi del 2019. Il nuovo SUV extra large della Stella godrà di peculiarità stilistiche e tecniche ereditate dall’ultimo family feeling della casa di Stfoto spia occarda e degli ultimi ritrovati tecnologici proposti già su alcuni dei più recenti modelli in modo tale da sferrare un attacco deciso ai diretti antagonisti come la futura BMW X7 e la nuova Range Rover.

Stile evoluto e connettività ampliata

Anche se a livello stilistico non si può ancora fare un resoconto del design del nuovo SUV che sta per nascere, a causa delle ovvie camuffature che ancora ricoprono l’intero corpo vettura, possiamo anticipare che lo stile della futura generazione di GLS potrà contare sull’ultimo linguaggio stilistico della Stella contraddistinto da linee certamente più sinuose e bombate rispetto a quelle che caratterizzano il modello attualmente in commercio. Lo stesso dicasi per gli interni della nuova GLS: grazie alle inedite foto spia scattate dai nostri fotografi ad un muletto in prova nella Death Valley, possiamo anticipare che il nuovo e grosso SUV della Stella, come si può intravedere, al di là delle coperture non farà a meno della plancia impreziosita dal MBUX (Mercedes Benz User eXperience), l’impianto di infotainment lanciato sulla recente Classe A e che Mercedes sta adottando a cascata su tutti i nuovi modelli.

La nuova generazione della Mercedes GLS poggerà sull’inedita piattaforma MHA

Al di là dell’aspetto stilistico evoluto, a livello puramente tecnico la nuova Mercedes GLS segnerà un deciso punto di svolta: difatti la prossima generazione sarà contraddistinta dall’utilizzo della nuova piattaforma MHA, un inedito pianale costruttivo che riserverà molteplici vantaggi al nuovo SUV di notevoli dimensioni firmato Mercedes. Innanzitutto la piattaforma MHA, grazie all’ampio utilizzo di materiali leggeri e resistenti, permetterà alla nuova nata di risparmiare un bel po’ di chili sul piatto della bilancia con ovvie ripercussioni sia sul fronte delle prestazioni che su quello dei consumi. Inoltre, il nuovo pianale costruttivo consentirà alla prossima Mercedes GLS di garantire una migliore divisione interna degli spazi a tutto vantaggio del comfort di marcia da parte dei passeggeri, soprattutto di quelli che viaggeranno sulla terza fila di sedili. Non solo: a livello squisitamente tecnico, la nuova piattaforma MHA su cui poggerà la futura GLS è stata concepita da Mercedes per montare inedite unità propulsive di natura ibrida, tecnologia attualmente non presente sulla generazione odierna di GLS.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati