BMW richiama 324.000 auto diesel in Europa per rischio incendio

BMW richiama 324.000 auto diesel in Europa per rischio incendio

Coinvolti i modelli Serie 3, 4, 5, 6 e 7, X3 e X6

Sono quasi 324.000 i veicoli diesel che BMW ha deciso di richiamare in Europa per un difetto sul modulo di ricircolo dei gas di scarico che potrebbe provocare lo sprigionarsi delle fiamme.
BMW richiama 324.000 auto diesel in Europa per rischio incendio

BMW richiama in Europa quasi 324.000 veicoli diesel che sarebbero a rischio di incidenti a causa di un problema al motore ed in particolare al modulo di ricircolo dei gas di scarico. I modelli coinvolti da questo difetto sono: Serie 3, 4, 5, 6 e 7, X3 e X6 che montano i motori diesel a quattro cilindri prodotte tra aprile 2015 e settembre 2016 e quelle equipaggiata con motori diesel a sei cilindri prodotte tra luglio 2012 e giugno 2015.

Rischio di formazione di miscela combustibile

La Casa di Monaco di Baviera dovrà controllare, ed eventualmente sostituire, il componente potenzialmente difettoso. Come detto il rischio è quello dell’incendio causato dalla possibilità che piccole quantità di fluido di raffreddamento vadano a mescolarsi con fuliggine e tracce di olio creando una miscela combustibile che potrebbe prendere fuoco a temperature elevate.

27 BMW ha preso fuoco in Corea del Sud

Nelle scorse settimane lo stesso tipo di problema era stato riscontrato in Corea del Sud, dove hanno preso fuoco 27 BMW. La filiale coreana di BMW ha chiesto scusa e ha coinvolto i vertici della Casa tedesca, arrivando così al richiamo di 106.000 veicoli nel mercato sudcoreano e preparandosi ad affrontare le azioni legali che le associazioni dei consumatori hanno già annunciato. Per evitare episodi simili, dopo aver accertato il problema tecnico, il costruttore bavarese ha deciso di estendere il richiamo anche alle vetture vendute in Europa.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati