Ford: l’Adaptive Cruise Control può prevenire e ridurre le code sulle strade [VIDEO]

Ford: l’Adaptive Cruise Control può prevenire e ridurre le code sulle strade [VIDEO]

Per Ford l'ACC è un valido aiutante contro lo stress a tutto vantaggio della sicurezza

L'Adaptive Cruise Control di Ford può supportare l’automobile nel mantenimento della distanza di sicurezza dai veicoli che precedono e può ridurre lo stress dei guidatori durante i lunghi viaggi
Ford: l’Adaptive Cruise Control può prevenire e ridurre le code sulle strade [VIDEO]

Il weekend che si appresta ad iniziare darà il via al primo controesodo dell’estate 2018: con il Ferragosto ormai alle spalle, molti italiani si rimetteranno sulle proprie auto per far rientro verso le città dopo le ferie estive. Come già accennato in un nostro articolo, il weekend del 17 e 19 agosto rischia di essere caratterizzato da molteplici code e rallentamenti soprattutto negli svincoli più importanti della rete autostradale italiana. Purtroppo, questi intoppi stradali sono molto spesso causati dagli stessi fattori umani, come ad esempio la guida distratta, le cattive abitudini, tempi di reazione rallentati o frenate inutili. Queste cattive abitudini possono portare all’arresto del flusso di traffico e causare quindi le spiacevoli code.

L’Adaptive Cruise Control può evitare la formazione di rallentamenti

A tal proposito, Ford, in collaborazione con i ricercatori della Vanderbilt University, università privata del Tennessee, negli Stati Uniti, ha dimostrato come questi spiacevoli inconvenienti stradali potrebbero essere ridotti al minimo grazie all’uso diffuso di una tecnologia già offerta su molti modelli: l’Adaptive Cruise Control difatti sarebbe in grado sia di prevenire che di ridurre il formarsi di tali rallentamenti. Il costruttore americano, infatti, ha dimostrato attraverso un apposito studio che l’Adaptive Cruise Control (ACC) può supportare l’automobile nel mantenimento della distanza di sicurezza dai veicoli che precedono e può ridurre lo stress durante i lunghi viaggi, rallentando o accelerando automaticamente il veicolo e soprattutto evitando il formarsi di code.

Con l’ACC si migliora il flusso di auto

Per dimostrare la sua tesi sull’utilità dell’Adaptive Cruise Control, Ford ha condotto un esperimento: all’interno di una pista di prova ben 36 driver hanno simulato il normale traffico autostradale utilizzando la tecnologia ACC e successivamente gli stessi automobilisti hanno seguito lo stesso percorso, ma senza l’ausilio della tecnologia, ovvero hanno dovuto frenare e accelerare manualmente il veicolo. Il test ha permesso a Ford di rilevare che i veicoli con ACC sono stati in grado di ridurre l’impatto di ogni frenata molto meglio dei veicoli senza ACC attivato e dunque di migliorare il flusso di automobili. Torsten Wey, Manager Driver Assistance e Safety Technology, Ford Europa, ha affermato al riguardo: “Anche il più divertente dei viaggi verso le vacanze può diventare rapidamente il più irritante di sempre, quando il traffico rallenta a passo d’uomo, specialmente quando si scopre che il rallentamento, in realtà, non è dovuto ad alcun motivo. Incoraggiamo i possessori di modelli Ford, equipaggiati con l’Adaptive Cruise Control, a utilizzarlo durante i loro viaggi estivi, nella speranza che questa tecnologia smart possa rappresentare un primo passo per facilitare gli spostamenti”.

L’Adaptive Cruise Control può anche ridurre gli effetti degli incidenti stradali

L’Adaptive Cruise Control di Ford, inoltre, oltre a facilitare gli spostamenti, può anche aiutare a prevenire o ridurre gli effetti di oltre il 5% degli incidenti autostradali, salvare i conducenti dagli oltre 3 milioni di ore all’anno trascorse bloccati nel traffico e ridurre del 3% il consumo di carburante. Attualmente Ford offre l’Adaptive Cruise Control sull’80% della gamma di automobili e veicoli commerciali in Europa. Inoltre, a bordo della nuova Focus, Ford ha recentemente introdotto una versione potenziata della tecnologia: l’Adaptive Cruise Control con Stop&Go, Speed Sign Recognition e Lane Centring, che supporta l’automobile nel mantenimento della distanza di sicurezza dai veicoli che precedono e contribuisce a mantenere il veicolo centrato nella sua corsia, regolando la velocità entro i limiti grazie al monitoraggio dei segnali su strada e dei dati condivisi dal navigatore.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati