Ford Mustang Cobra Jet: nuovo stile e motore V8 da 5.2 litri [FOTO]

In serie limitata da 68 esemplari

La Casa dell'Ovale presenta la nuova Ford Mustang Cobra Jet caratterizzata da novità estetiche e tecniche a partire dalla presenza del motore V8 da 5.2 litri. Sarà prodotta in soli 68 pezzi.

Ford presenta la nuova Mustang Cobra Jet. Definita come la Mustang “racing” più veloce di sempre, la nuova Cobra Jet celebra il 50° anniversario del modello e per l’occasione sfoggia un nuovo look. La vettura dell’Ovale ha un nuovo fascione anteriore che riprende la versione stradale della muscle car. La Mustang Cobra Jet 2018 sarà disponibile nelle tinte Race Red o Oxford White, oltre alla possibilità di scegliere la livrea con l’esclusiva grafica celebrativa per i 50 anni.

Motore V8 rivisto

L’alimentazione è fornita dal motore V8 da 5.2 litri che si basa sul V8 5.0 litri che equipaggia la Mustang GT. Oltre all’aumento della cilindrata il propulsore è stato arricchito dalla presenza di un compressore Whipple da 3.0 litri. Ford non ha rivelato la potenza del motore, ma ha affermato che questo consentirà alla vettura di percorrere il quarto di miglio entro 8 secondi e di raggiungere una velocità di punta superiore ai 241 km/h.

Dotazioni tecniche specifiche

Insieme al motore specifico, la Mustang Corbra Jet è dotata anche di ammortizzatori racing a due vie, assetto regolabile, roll-bar certificato NHRA, sedili sportivi omologati FIA e sospensione posteriore a quattro bracci con barre antirollio. Inoltre la vettura monta anche un impianto frenante con freni a disco “law-drag” realizzato da Strange Engineering.

La nuova Ford Mustang Cobra Jet sarà prodotta in serie limitata da 68 esemplari, in onore dell’anno del debutto della prima Cobra Jet avvenuto nel 1968. La vettura è già ordinabile ad un prezzo base di 130.000 dollari, circa 114.200 euro.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati