Aston Martin Valkyrie: Cosworth ha svelato che il propulsore avrà una potenza di 1.145 cv

Aston Martin Valkyrie: Cosworth ha svelato che il propulsore avrà una potenza di 1.145 cv

Il V12 6.5 della Valkyrie sarà il motore aspirato più potente del mondo

Con ogni probabilità la versione stradale dell'Aston Martin Valkyrie avrà un propulsore V12 6.5 aspirato da 1.000 cv, mentre la variante da pista potrà godere dello stesso V12 abbinato ad un motore elettrico per una potenza totale di 1.145 cv
Aston Martin Valkyrie: Cosworth ha svelato che il propulsore avrà una potenza di 1.145 cv

Grosse novità in casa Aston Martin per quel che concerne la Valkyrie: infatti, più o meno involontariamente, Cosworth, rinomata azienda britannica specializzata nello sviluppo e nella produzione di propulsori automobilistici ad elevate prestazioni, ha svelato la potenza esatta del motore V12 6.5 che andrà ad equipaggiare l’esclusiva hypercar della casa costruttrice inglese. Ma andiamo con ordine. In sede di presentazione la Aston Martin Valkyrie era stata accreditata di un propulsore aspirato V12 6.5 in grado di erogare 1.000 cv, numero che avrebbe pareggiato il peso della nuova hypercar inglese stimato in 1.000 kg. Il tutto per un invidiabile e performante rapporto peso/potenza di 1:1 in grado di regalare alla nuova nata prestazioni al fulmicotone. Questo era quello che si sapeva fino ad oggi.

Cosworth: la Valkyrie avrà un propulsore da 1.145 cv

Alcune ore fa, invece, Cosworth ha pubblicato un tweet che recitava testuali parole: “Siamo famosi per battere i record ed il nostro ultimo motore, il V12 6.5 dell’Aston Martin Valkyrie, sarà il più potente propulsore aspirato da strada del mondo grazie ad una potenza di 1.145 cv”. Prendendo per buona questa notizia, in realtà ci sarebbero alcune incongruenze con quanto affermato dalla stessa Aston Martin fino ad oggi: in primis la casa costruttrice inglese ha sempre affermato che la variante stradale della Valkyrie avrebbe avuto un propulsore aspirato da 1.000 cv, mentre la versione da pista avrebbe goduto di un motore ibrido da più 1.100 cv. Inoltre, sempre Aston Martin avrebbe più volte ribadito che la Valkyrie da pista avrebbe avuto un rapporto peso/potenza migliore di quello di 1:1 vantato dalla variante stradale.

In ogni caso sarà il propulsore aspirato più potente del mondo

In tal senso sembrerebbe che i 1.145 cv citati da Cosworth in realtà appartengano al propulsore V12 6.5 aspirato abbinato ad un motore elettrico e sviluppato per la pista non per la strada. In pratica, fermo restando il V12 6.5 aspirato di serie da 1.000 cv di potenza, il propulsore citato da Cosworth dovrebbe essere quello destinato alla pista e dotato di un motore elettrico da circa 145 cv. Come stanno attualmente le cose ancora non è ancora chiaro, ma in ogni caso, l’Aston Martin Valkyrie potrà godere del motore aspirato più potente al mondo: grazie ai suoi stimati 1.000 cv, il propulsore V12 6.5 “stradale” batterebbe il V12 6.5 da 800 cv della Ferrari 812 Superfast grazie ad una potenza superiore di 200 cv.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati