Kia Ceed GT: la prima potrebbe arrivare a Ginevra [FOTO SPIA]

La Ceed GT dovrebbe avere un motore da circa 200 CV

Proseguono i test per la Kia Ceed GT, cioè la versione più pepata del modello presentato qualche mese fa. E' atteso un motore da circa 200 cavalli, mentre la presentazione dovrebbe arrivare il prossimo marzo al Salone di Ginevra 2019.

Le versioni sportive sono nei programmi di Kia e, così, dopo aver visto nei giorni scorsi le foto spia della Proceed GT, anche la più piccola Ceed avrà la versione hot, anche in questo caso denominata GT. Il prototipo di questo modello è stato pizzicato dal nostro fotografo sul circuito del Nurburgring, mentre il debutto potrebbe avvenire il prossimo marzo al Salone di Ginevra 2019.

Le caratteristiche della Kia Ceed GT

Non è la prima volta che il prototipo è impegnato sui test su strada, ma si presenta con qualche copertura in meno, rispetto alle foto precedenti. I tester, inoltre, hanno rimosso i teloni sulle prese d’aria a fine test, per il raffreddamento, ed il fotografo ha potuto notare le differenze, rispetto alle versioni ‘classiche’ della terza generazione della Kia Ceed.

In particolare, la versione GT sarà caratterizzata da uno splitter anteriore, nuove minigonne laterali, uno spoiler posteriore sul tetto, oltre a cerchi sportivi con pinze freni rosse ed il doppio terminale di scarico. Tutti elementi per rendere molto più sportiva la vettura coreana.

Sotto il cofano della Kia Ceed GT

Non si conoscono ancora i dettagli del motore della sorella più pepata, ma le indiscrezioni parlano del motore 1.6 litri T-GDI da circa 200 cavalli di potenza, per delle prestazioni sicuramente migliori a quelle della versione classica. Servirà attendere ancora un po’ per avere ulteriori informazioni, visto che la Kia Ceed GT non vedrà la luce prima del 2019, con la probabile prestazione a Ginevra ed il lancio commerciale successivo, entro la prima metà del nuovo anno.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati