Lamborghini Aventador SVJ Spyder: sogno o realtà? [RENDERING]

Potrebbe seguire le orme della Huracan Performante Spyder

Lamborghini Aventador SVJ Spyder: la casa costruttrice di Sant'Agata Bolognese potrebbe decidere di realizzare in futuro una serie speciale a cielo aperto della sua nuova supercar
Lamborghini Aventador SVJ Spyder: sogno o realtà? [RENDERING]

La Lamborghini Aventador SVJ è stata tenuta a battesimo la scorsa settimana durante l’esclusivo evento “The Quail, A Motorsport Gathering” tenutosi nel corso della rinomata Monterey Car Week 2018 su cui da poco è calato il sipario. La SVJ, sigla che sta a significare Super Veloce Jota, è un’edizione speciale della Aventador che sarà prodotta in non più di 900 esemplari: la peculiarità della nuova nata sta nell’offrire peculiarità tecniche a tutto vantaggio delle prestazioni, non a caso la SVJ è l’attuale detentrice del record sul giro (6’44″97) sul circuito del Nurburgring nel segmento delle vetture di serie.

Aerodinamica al potere

Le prestazioni offerte dalla nuova Lamborghini Aventador SVJ (da 0 a 100 km/h in soli 2,8 secondi, da 0 a 200 km/h in appena 8,6 secondi e velocità massima di 350 km/h) sono il frutto di caratteristiche tecniche ben precise. Il cuore della nuova nata è il V12 aspirato da 6.5 litri che nell’occasione è stato portato a 770 cv di potenza e 720 Nm di coppia. Grazie ad un peso di 1.525 kg, la SVJ dichiara un invidiabile rapporto peso/potenza pari a 1.98 kg/cv. Ma dove la SVJ si è spinta davvero oltre è nel comparto aerodinamico: difatti sul nuovo modello ha debuttato la seconda generazione della Aerodinamica Lamborghini Attiva denominata Lamborghini Dinamica Veicolo Attiva 2.0 (LDVA 2.0), tecnologia che ha permesso alla nuova nata di incrementare di ben il 40% la deportanza e al contempo di ridurre dell’1% la resistenza aerodinamica.

A breve una versione Spyder?

Proprio l’Aerodinamica Lamborghini Attiva fece il suo debutto sulla Huracan Performante, supercar che, come sappiamo, successivamente alla presentazione venne offerta anche in versione Spyder per gli amanti della guida a cielo aperto. La domanda sorge spontanea: non è che in Lamborghini hanno già in mente di lanciare più in avanti una versione Spyder della nuova Aventador SVJ? Dello stesso avviso è il designer Aksyonov Nikita, che tra l’altro ha già provveduto a realizzare un rendering di come potrebbe essere la nuova variante a cielo aperto della Aventador SVJ: il disegno mette in mostra quello che potrebbe essere il futuro modello Lamborghini caratterizzato dall’assenza del tetto ed impreziosito da un’ala tra i due rostri posizionati dietro i sedili. L’idea non è illogica, ma Lamborghini non ha ancora fatto sapere nulla sulla reale possibilità che la Aventador SVJ Spyder possa diventare realtà. Non resta che aspettare…

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati