WP_Post Object ( [ID] => 551555 [post_author] => 24 [post_date] => 2018-09-03 12:38:58 [post_date_gmt] => 2018-09-03 10:38:58 [post_content] => In quanti possono dire di aver guidato piano sul tracciato del Nurburgring? Ovviamente non molti, ma il conducente di una Daihatsu Cuore grigia che vedi nel video qui sopra è probabilmente uno di questi, anche se questo non gli evitato di rischiare un pericoloso incidente. Ora la prima domanda da farsi è: a chi verrebbe in mente di andare a girare sulla pista del Nurburgring al volante di un Daihatsu Cuore da 54 CV? A questo "spregiudicato" driver si. Il filmato, pubblicato qualche giorno fa su Youtube dal canale Racingfun Nordschleife, mostra alcuni secondi (da brivido) della performance della Cuore, sufficienti per farci notare i riflessi soprannaturali del conducente. Nel video si vede una E46 M3 che esce dalla curva abbastanza veloce e pulita, seguita poco dopo dalla city car Daihatsu che arriva anch'essa a gran velocità, ma si solleva completamente dal lato destro rimanendo in bilico sulle due ruote sinistre che scivolano sul cordolo per un attimo arrivando ad un passo dal ribaltarsi. Incredibilmente in qualche modo il driver riesce a tenere la vettura sotto controllo, inclinandola nella direzione opposta e rimettendola con tutte e quattro le ruote a terra, evitando così quello che ormai sembrava un incidente certo. Rimessa l'auto a terra, nonostante lo spavento che dev'essere stato tanto, il guidatore ha avuto anche la lucidità di frenare per evitare di impattare il guardrail. Lo stupore per la manovra ha fatto scattare anche gli applausi delle persone che hanno assistito alla scena ed hanno potuto tirare un sospiro di sollievo per il lieto fine di quello che è un serio candidato per il salvataggio dell'anno al 'Ring. [post_title] => Salvataggio da brividi al Nurburgring: finisce su due ruote ma non si ribalta [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => salvataggio-da-brividi-al-nurburgring-finisce-su-due-ruote-ma-non-si-ribalta-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-09-03 12:40:47 [post_modified_gmt] => 2018-09-03 10:40:47 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=551555 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Salvataggio da brividi al Nurburgring: finisce su due ruote ma non si ribalta [VIDEO]

Evitato miracolosamente l'incidente

Una Daihatsu Cuore grigia da 54 CV è stata protagonista di una manovra da brividi al Nurburgring. Finita su due ruote per l'eccessiva velocità, il suo conducente è riuscito miracolosamente a evitare che si ribaltasse.
Salvataggio da brividi al Nurburgring: finisce su due ruote ma non si ribalta [VIDEO]

In quanti possono dire di aver guidato piano sul tracciato del Nurburgring? Ovviamente non molti, ma il conducente di una Daihatsu Cuore grigia che vedi nel video qui sopra è probabilmente uno di questi, anche se questo non gli evitato di rischiare un pericoloso incidente. Ora la prima domanda da farsi è: a chi verrebbe in mente di andare a girare sulla pista del Nurburgring al volante di un Daihatsu Cuore da 54 CV? A questo “spregiudicato” driver si.

Il filmato, pubblicato qualche giorno fa su Youtube dal canale Racingfun Nordschleife, mostra alcuni secondi (da brivido) della performance della Cuore, sufficienti per farci notare i riflessi soprannaturali del conducente. Nel video si vede una E46 M3 che esce dalla curva abbastanza veloce e pulita, seguita poco dopo dalla city car Daihatsu che arriva anch’essa a gran velocità, ma si solleva completamente dal lato destro rimanendo in bilico sulle due ruote sinistre che scivolano sul cordolo per un attimo arrivando ad un passo dal ribaltarsi. Incredibilmente in qualche modo il driver riesce a tenere la vettura sotto controllo, inclinandola nella direzione opposta e rimettendola con tutte e quattro le ruote a terra, evitando così quello che ormai sembrava un incidente certo.

Rimessa l’auto a terra, nonostante lo spavento che dev’essere stato tanto, il guidatore ha avuto anche la lucidità di frenare per evitare di impattare il guardrail. Lo stupore per la manovra ha fatto scattare anche gli applausi delle persone che hanno assistito alla scena ed hanno potuto tirare un sospiro di sollievo per il lieto fine di quello che è un serio candidato per il salvataggio dell’anno al ‘Ring.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati