Mercedes Classe B: il nuovo modello si mostra con meno camuffature [FOTO SPIA]

La futura Mercedes Classe B verrà svelata nel corso dei prossimi mesi

Mercedes Classe B: la nuova monovolume compatta della Stella vanterà un design ispirato a quello della più piccola Classe A

Fino ad ora Mercedes ha difeso con successo il segmento dei monovolumi compatti con la Classe B, vettura proposta in due distinte versioni: la W245 del 2005 e la W246 del 2011. A distanza di ben sette anni dall’ultimo modello, i tempi sembrano ormai maturi per la casa costruttrice di Stoccarda per dar vita ad una Classe B tutta nuova che possa rinnovare la sfida alle vetture di pari segmento, BMW Serie 2 Active Tourer in primis. In tal contesto, la Stella a tre punte ha già iniziato da diversi mesi i classici test drive di collaudo del nuovo modello che, stando alle ultime informazioni, potrebbe vedere la luce già al termine di questa estate e debuttare quanto prima sui mercati internazionali.

Lo stile prende ispirazione dalla Classe A

La dimostrazione che Mercedes sia arrivata alla fine del suo programma di collaudo della futura Classe B arriva direttamente dai nostri fotografi che sono riusciti a catturare un muletto della nuova nata in casa della Stella durante una pausa nel corso dei test di collaudo di cui sopra. Diversamente da alcuni mesi fa, la livrea della nuova Classe B è molto meno camuffata e lascia trasparire lo stile del nuovo modello che debutterà a breve. Come si può facilmente osservare il disegno della nuova Classe B trae diretta ispirazione da quello mostrato dalla recente Classe A svelata da pochi mesi. Pur confermando la linea da monovolume compatta, la Classe B MY 2019 vanta caratteristiche estetiche decisamente sportive che richiamano in qualunque parte della nuova carrozzeria quelle portate al debutto dalla “sorella minore” come ad esempio il taglio della calandra, impreziosito nell’occasione da gruppi ottici probabilmente più appuntiti, l’andamento lineare della finestratura, le superfici bombate del profilo e la coda disegnata proprio sulla falsariga di quella della Classe A.

Meccanica traslata dalla Classe A

Così come per il design esterno, anche lo stile degli interni della nuova Mercedes Classe B sembra riproporre i medesimi tratti stilistici della su citata Classe A: in particolare non si può fare a meno di notare la presenza del sistema di infotainment MBUX, vero e proprio vanto tecnologico della rinnovata generazione della “compatta” di Stoccarda svelata a Febbraio scorso. Ovviamente, trattandosi di una monovolume compatta, la nuova Classe B vanterà una seduta di qualche centimetro più alta rispetto a quella vantata dalla Classe A. Il tutto pur condividendo le medesime scelte tecniche in quanto la futura Classe B poggerà sulla stessa piattaforma costruttiva contemplata per dar vita alla Classe A. L’unica differenza di rilievo dovrebbe essere rappresentata dal passo che sulla nuova Classe B potrebbe essere di qualche centimetro in più a tutto vantaggio del comfort di marcia per tutti gli occupanti. Sulla futura generazione della Mercedes Classe B ne sapremo certamente di più nelle prossime settimane, tuttavia, sulla base delle ultime indiscrezioni raccolte, abbiamo già pubblicato un articolo con l’intento di mostrare come potrebbe essere l’aspetto della nuova monovolume compatta della Stella.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati