WP_Post Object ( [ID] => 555022 [post_author] => 70 [post_date] => 2018-09-11 17:01:00 [post_date_gmt] => 2018-09-11 15:01:00 [post_content] => Arriverà nelle concessionarie il prossimo novembre, ma la prima Audi Q3 di seconda generazione è uscita dalla fabbrica ungherese di Gyor. Il modello prodotto è di colore Turbo Blue, a cui ne seguiranno tantissimi altri, da inviare a livello globale per la vendita. Lo stabilimento, infatti, ha una capacità produttiva di 160.000 unità all’anno.

Lo stabilimento di Gyor e la nuova Audi Q3

Per la produzione della seconda generazione della nuova Audi Q3 sportiva, è stata costruita una nuova area di 80.000 metri quadrati e sono stati installati 700 robot. La sala di produzione è stata costruita in un tempo record di un anno e mezzo e, nello stesso arco di tempo, più di 1.000 dipendenti sono stati formati per la produzione di questo modello. Inoltre, nuove ed innovative celle robotizzate sono state installate nel centro di addestramento di Audi Ungheria appositamente per questo scopo. “La produzione di un modello Q è un chiaro impegno per il nostro sito in Ungheria – le parole di Achim Hinfling, dirigente dello stabilimento - rafforza la nostra competitività e quindi assicura il successo a lungo termine di Audi Ungheria. Sono orgoglioso dei nostri dipendenti”.

Come sarà la nuova Audi Q3

Presentata alla fine di luglio, la nuova Audi Q3 è più lunga e larga ed ha acquistato un aspetto più sportivo, rispetto al modello uscente. A livello estetico, si possono notare il single frame ottagonale e le grandi prese d’aria laterali per un frontale vigoroso, così come i sottili proiettori a LED rastremati verso l’esterno. L’aspetto atletico si nota anche nella linea di spalla con sviluppo sopra i passaruota, mentre nel posteriore spicca lo spoiler al tetto. La tecnologia è un altro tema chiave della seconda serie del SUV dei quattro anelli, con una strumentazione completamente digitale, i servizi Audi Connect ed il sistema di infotaiment di ultima generazione. Per quanto riguarda i motori, saranno quattro al lancio di questo modello: tre benzina ed un diesel, abbinati al cambio S tronic o con quello manuale. [post_title] => Audi Q3: iniziata la produzione della seconda generazione [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => audi-q3-iniziata-la-produzione-della-seconda-generazione [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-09-11 17:01:00 [post_modified_gmt] => 2018-09-11 15:01:00 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=555022 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Audi Q3: iniziata la produzione della seconda generazione

La prima Q3 2019 è uscita dallo stabilimento di Gyor

La nuova Audi Q3 si avvicina all'arrivo nelle concessionarie, previsto per il prossimo mese di novembre: il primo esemplare della seconda generazione del SUV dei quattro anelli è uscito dallo stabilimento ungherese di Gyor.
Audi Q3: iniziata la produzione della seconda generazione

Arriverà nelle concessionarie il prossimo novembre, ma la prima Audi Q3 di seconda generazione è uscita dalla fabbrica ungherese di Gyor. Il modello prodotto è di colore Turbo Blue, a cui ne seguiranno tantissimi altri, da inviare a livello globale per la vendita. Lo stabilimento, infatti, ha una capacità produttiva di 160.000 unità all’anno.

Lo stabilimento di Gyor e la nuova Audi Q3

Per la produzione della seconda generazione della nuova Audi Q3 sportiva, è stata costruita una nuova area di 80.000 metri quadrati e sono stati installati 700 robot. La sala di produzione è stata costruita in un tempo record di un anno e mezzo e, nello stesso arco di tempo, più di 1.000 dipendenti sono stati formati per la produzione di questo modello. Inoltre, nuove ed innovative celle robotizzate sono state installate nel centro di addestramento di Audi Ungheria appositamente per questo scopo.

La produzione di un modello Q è un chiaro impegno per il nostro sito in Ungheria – le parole di Achim Hinfling, dirigente dello stabilimento – rafforza la nostra competitività e quindi assicura il successo a lungo termine di Audi Ungheria. Sono orgoglioso dei nostri dipendenti”.

Come sarà la nuova Audi Q3

Presentata alla fine di luglio, la nuova Audi Q3 è più lunga e larga ed ha acquistato un aspetto più sportivo, rispetto al modello uscente. A livello estetico, si possono notare il single frame ottagonale e le grandi prese d’aria laterali per un frontale vigoroso, così come i sottili proiettori a LED rastremati verso l’esterno. L’aspetto atletico si nota anche nella linea di spalla con sviluppo sopra i passaruota, mentre nel posteriore spicca lo spoiler al tetto.

La tecnologia è un altro tema chiave della seconda serie del SUV dei quattro anelli, con una strumentazione completamente digitale, i servizi Audi Connect ed il sistema di infotaiment di ultima generazione. Per quanto riguarda i motori, saranno quattro al lancio di questo modello: tre benzina ed un diesel, abbinati al cambio S tronic o con quello manuale.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati