Salone del Camper 2018, arriva l’ultimo weekend [FOTO]

A Parma più di 730 novità esposte, anche per i giovani

Il Salone del Camper di Parma, appuntamento annuale per tutti gli appassionati di turismo all’aria aperta, si avvicina al suo secondo weekend di svolgimento dopo gli ottimi risultati del primo. Numerose le novità da vedere all’interno di un mercato in piena ripresa dopo gli anni bui

Il Salone del Camper di Parma, appuntamento tradizionale che ormai da anni presenta le novità della nuova stagione per camper e caravan, ha chiuso pochi giorni fa il suo weekend inaugurale registrando ben 47.000 presenze in totale, con una percentuale secondo gli organizzatori molto importante del pubblico più giovane. Il segmento dei VR (veicoli ricreazionali), infatti, sta conoscendo un periodo decisamente florido, uscendo finalmente da diversi anni bui di crisi (coincisi in gran parte con quelli del mercato automobilistico in generale, ma non solo). Secondo i dati presentati all’inaugurazione dall’APC (Associazione Produttori Caravan e Camper), nel 2017 la produzione ha conosciuto una crescita del 43% con ben 21.712 unità, mentre le immatricolazioni si sono alzate del 20% arrivando a quota 5.099. Non sono dettagli, in quanto il settore dei VR, sia in modo diretto che per indotto, coinvolge in totale più di 7.000 persone a fronte di un fatturato annuo superiore al miliardo di euro. Ancora più alti poi i numeri dei turisti effettivi, per un totale di 8,7 milioni (4,2 italiani e 4,7 stranieri) che hanno contribuito al fatturato del nostro Paese con ben 2,6 miliardi di euro.

Insomma, un segmento che, seppur di nicchia, è comunque molto importante in un Paese come il nostro, dove il turismo e la bellezza dei luoghi diventano vere e proprie medaglie al valore dell’Italia. Al Salone del Camper sono state presentate ben 730 novità, coprendo praticamente tutti i settori. Dagli enormi motorhome super accessoriati degni di Cristiano Ronaldo fino ai piccoli camper compatti ed efficienti, senza dimenticare i “camper puri”, ovvero i van trasformati a scopo abitativo. Molti marchi celebri del mercato automobilistico sono presenti con i loro prodotti, come Volkswagen, Fiat Professional, Peugeot e Citroën, i quali fungono da base costruttiva per le aziende che si occupano degli allestimenti abitativi, come McLouis, Elnagh, Mobilvetta, Laika, Adria, Hymer e moltissimi altri.

A differenza dei saloni dell’auto, il Salone del Camper è anche l’ambiente ideale per portare a termine l’acquisto vero e proprio del mezzo. Sono presenti diverse filiali, sparse in ogni padiglione, per iniziare subito le pratiche di finanziamento o di acquisto. Anche se, però, non avete intenzione di acquistare un camper, un intero padiglione è dedicato alla promozione turistica dell’Italia e di diverse nazioni europee. Comunque una bella occasione per un viaggio.

Il Salone del Camper 2018 rimarrà aperto presso la Fiera di Parma fino a domenica 16 settembre.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati