BMW 3.0 CSL del 1972: uno storico esemplare dell’Elica al Gran Premio Nuvolari 2018 [FOTO E VIDEO]

Nel team in gara il presidente e A.D. di BMW Italia

Schierato un esemplare restaurato di 3.0 CSL al tradizionale Gran Premio Nuvolari. Nell'equipaggio impegnato: il presidente e amministratore delegato di BMW Italia, Sergio Solero, oltre al bassista Saturnino Celani

La tensione della gara lascia comunque tanto spazio all’arte. Il Gran Premio Nuvolari è una rievocazione, una vetrina, un carosello di emozioni, una sfida che esalta i ricordi. Sono tante le possibili prospettive gustate dall’equipaggio di BMW Italia, impegnato a bordo di una 3.0 CSL del 1972.

Un team d’eccezione

Sulla fiancata della vettura figurano i nomi del presidente e amministratore delegato di BMW Italia, Sergio Solero e anche quello del noto bassista, Saturnino Celani. L’auto protagonista è una BMW 3.0 CSL risalente al 1972, ripristinata integralmente grazie all’esperienza degli specialisti di BMW Roma.
Il dirigente di BMW Italia e il bassista sono assistiti anche dai tecnici dedicati alle storiche bavaresi di BMW Milano.
“Credo sarà una competizione molto rock!”, ha commentato Sergio Solero riferendosi, in particolare, alla partecipazione di Saturnino Celani. Ma non passa inosservato neanche l’accurato lavoro compiuto dagli uomini della filiale romana sul modello presente alla manifestazione.

Una delle sportive più rappresentative dell’Elica

Restaurata secondo le direttive BMW Group Classic, questo modello risalente al 1972 rappresenta una delle icone della produzione coupé del marchio bavarese. Una delle vetture più ricercate nei lontani Anni Settanta, dopo l’introduzione di una prima coupé BMW nel lontano 1968. Il punto iniziale di una lunga serie, scandita sino ad oggi da diverse versioni e sigle.
L’acronimo CSL sottolinea appunto la tipologia di vettura, ovvero un “Coupé, Sport, Leggero” particolarmente prestazionale (come dimostrano i successi degli esemplari da competizione nelle edizioni del Campionato Europeo Turismo durante gli Anni Settanta), mentre 3.0 indica la cilindrata complessiva dell’unità motrice sotto il cofano. Un propulsore sei cilindri in grado di sviluppare valori di potenza variabili tra i 170 e i 206 cavalli.
In corso dal 13 al 16 settembre, l’edizione moderna numero 28 del Gran Premio Nuvolari rappresenta uno degli appuntamenti di regolarità più conosciuti rivolti alle auto storiche.

Foto e video: BMW Italia

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati